/ Economia

Economia | 29 settembre 2020, 18:30

Assistenza caldaie: perché è importante la pulizia?

Come previsto dall'attuale normativa, ogni due anni è necessario provvedere alla manutenzione periodica della caldaia che prevede il controllo dei fumi.

Assistenza caldaie: perché è importante la pulizia?

 

Come previsto dall'attuale normativa, ogni due anni è necessario provvedere alla manutenzione periodica della caldaia che prevede il controllo dei fumi. Trascurare di fare questi controlli però, non solo può far incorrere in pesanti sanzioni, ma mette anche a rischio la propria incolumità, quella di chi vive l’abitazione, e nei casi estremi persino quella dei vicini di casa. Le conseguenze infatti, possono andare dall’intossicazione fino all'incendio. Assistenza caldaie: perché è importante la pulizia?

Assistenza caldaie: perché è importante la pulizia?

Come spiegato in questo approfondimento sull'assistenza di caldaie a Roma, i motivi per cui è importante richiedere l’assistenza caldaie e provvedere ad una pulizia periodica degli impianti sono numerosi. Innanzitutto come detto, non effettuare la manutenzione periodica prevista dalla normativa vigente può costare davvero molto salato: dai 3.000 ai 5.000 euro. La sanzione dunque, è decisamente più corposa del costo dell’intervento del tecnico qualificato.

In secondo luogo provvedere ad una pulizia periodica del bruciatore, permette alla fiamma di essere libera e pulita. Al contrario, la caldaia con il tempo diventa inefficiente, sarà sottoposta ad uno sforzo maggiore inutile, e consumerà più combustibile. Anche in questo caso dunque, la trascuratezza presenterà un costo maggiore dell’intervento di assistenza del tecnico.

Ma le conseguenze di una cattiva manutenzione non sono solamente economiche. Anzi, queste sono sicuramente le minori. Le più gravi possono verificarsi nel caso della formazione di monossido di carbonio, causate dal fatto che tutto l’ossigeno degli ambienti viene bruciato dalla fiamma, e nei casi più gravi si può arrivare anche allo scoppio o all’incendio della caldaia. In tutti questi casi, a pagarne le spese saranno in tante persone.

Manutenzione caldaie: a chi rivolgersi?

La manutenzione e l’assistenza di caldaie deve avvenire solo ed esclusivamente per mano di tecnici qualificati e abilitati alla manutenzione degli impianti. Alle imprese autorizzate infatti, viene rilasciato un certificato che attesta proprio la loro abilitazione in tal senso.

Anche utilizzare correttamente la caldaia è importante esattamente come la sua manutenzione. È opportuno ad esempio provvedere all’installazione di un crono-termostato. In questo modo è possibile abbassare la temperatura in tutte quelle ore dove non è richiesto il funzionamento della caldaia a pieno regime, come quelle notturne, o quelle in cui non si è fisicamente presenti in casa. Il crono-termostato permette infatti di mantenere una temperatura costante, sotto la quale non scendere.

In questo modo si evita che la caldaia debba successivamente lavorare al regime massimo per riportare la temperatura al livello desiderato. Tale piccola accortezza permette di dare un taglio sui consumi in bolletta. Anche chiudere le porte delle stanze che non si vivono all’interno dell’abitazione permette di risparmiare. Ad esempio riscaldare un ripostiglio o una cabina armadio, è totalmente inutile.

Controllo dei fumi caldaie: cosa prevede la legge

Come anticipato, esiste una legge che regolamenta proprio la periodicità con cui effettuare il controllo dei fumi delle caldaie. Nella fattispecie parliamo del Decreto n. 74/2013 del Presidente della Repubblica, che stabilisce tali controlli vengano effettuati ogni due anni per gli impianti di potenza inferiore a 35 Kw a combustibile liquido o solido. Se invece tali impianti sono alimentati a Gpl, e hanno potenze fino a 100 Kw, gli interventi possono avvenire ogni quattro anni.

Fonte: https://www.thesoundstrike.net/assistenza-caldaie-perche-e-importante-la-manutenzione

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium