/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2020, 07:14

Sanremo: raccolta firme e petizione online per salvare il negozio per animali all’interno del Mercato Annonario

“Siamo un servizio utile ai cittadini, chiuderlo toglierebbe il valore aggiunto che permettere di provvedere alla spesa per tutta la famiglia”

Il negozio 'Il mondo di Ronnie' al Mercato Annonario

Il negozio 'Il mondo di Ronnie' al Mercato Annonario

L’intervento del consigliere comunale Umberto Bellini in merito al nuovo regolamento per il Mercato Annonario ha sollevato nuovamente la questione del negozio per animali all’interno della struttura. Pare, infatti, che con l’approvazione delle nuove norme l’attività presente da più di 10 anni all’interno dell’Annonario sia a rischio chiusura. 

Nei mesi scorsi i titolari avevano presenziato anche alle riunioni della commissione chiamata a discutere il regolamento e, ora, a seguito dell’intervento di Bellini, scrivono anche alla nostra redazione per fare il punto della situazione. A scrivere è Marco Michelini, padre di Nicholas, gestore del negozio in questione.
Per prima cosa vorrei ringraziare non solo il consigliere Bellini che ha preso a cuore questa situazione, ma anche i consiglieri di ogni schieramento politico che da mesi si interessano per trovare una soluzione - dichiara Marco Michelini - credo sia dovere della pubblica amministrazione prendere decisioni le quali, se possibile, vadano a migliorare le situazioni per cui dette decisioni vengono prese, non a peggiorarle. Quel negozio esiste ed esercita all’interno del mercato da oltre 10 anni, prima come ditta individuale e, dal 2015, come ‘Il Mondo di Ronnie s.a.s.’ del quale mia moglie ed io facciamo parte. Viene spesso raccomandato dai veterinari sanremesi perché vi si possono trovare anche alimenti dietetici per animali affetti da patologie, non facilmente reperibili altrove. Rappresenta un servizio utile per tutti i cittadini e chiuderlo toglierebbe il valore aggiunto che permette di poter provvedere alla spesa per tutta la famiglia, ivi compresi i propri animali da compagnia, senza compiere ulteriori spostamenti. Ne abbiamo avuto la riprova quando, durante il recente lockdown che ci ha costretti alla chiusura, Nicholas è stato tempestato di chiamate da parte di clienti che non sapevano dove rifornirsi”.

Anche per questo motivo abbiamo avviato una raccolta firme ed una petizione online, coinvolgendo circa 2000 sostenitori che chiedono che questo negozio resti al suo posto - conclude Marco Michelini - confidiamo quindi che la pubblica amministrazione, trovi una soluzione a tutela dell’interesse di tutta la comunità sanremese”.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium