/ Cronaca

Notizie di sport

Cronaca | 23 settembre 2020, 20:34

L'On. Di Muro parla alla Camera della situazione al confine "Serve un intervento, a Ventimiglia c'è grande timore" (Video)

"La situazione è grave sul mio territorio, con un clima davvero difficile. Servono risposte chiare e sicure perché ci sono migliaia di famiglie che non sanno cosa devono fare”.

L'On. Di Muro parla alla Camera della situazione al confine "Serve un intervento, a Ventimiglia c'è grande timore" (Video)

Sul caso dell’ordinanza del Ministro Speranza, che vieterebbe l’ingresso dei francesi dalla Costa Azzurra all’Italia è intervenuto anche l’Onorevole ventimigliese Flavio De Muro (Lega). Lo ha fatto con un breve ma preciso intervento alla Camera dei Deputati, chiedendo un immediata presa di posizione al Governo.

“L’ordinanza – ha detto Di Muro - è stata emessa appena terminate le elezioni ma non voglio fare polemica in merito ad un intervento arrivato con un tempismo che lascia molto a desiderare. Mi domando, se c’era l’emergenza sanitaria, non è stato fatto il giorno prima. Capisco che ci sono delle priorità come quella sanitaria, ma anche quella della mobilità dei lavoratori frontalieri e di un’economia da tutelare”.

Il deputato ventimigliese ha evidenziato le possibili problematiche economiche che si potrebbero verificare nel caso in cui i controlli al confine diventassero serrati: “Forse quest’aula e il Governo non lo sanno ma l’economia di Ventimiglia, Bordighera, Sanremo e l’intero ponente ligure si basa sui francesi che arrivano a comprare nei negozi e vanno nei bar e nei ristoranti. Quali risposte vogliamo dare loro? Leggo le dichiarazioni del vice Ministro Sileri che vuole rafforzare i controlli ai confini, su strade, autostrade e treni”.

E ha poi terminato: “Questo significa mettere centinaia di poliziotti che oggi non sanno cosa devono fare, come l’Asl, il Prefetto ed il Sindaco. La situazione è grave sul mio territorio, con un clima davvero difficile. Servono risposte chiare e sicure perché ci sono migliaia di famiglie che non sanno cosa devono fare”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium