/ Politica

Politica | 18 settembre 2020, 08:06

I candidati al Consiglio regionale firmano il documento della Confartigianato per una Liguria ‘A misura di micro impresa’

Con la sottoscrizione delle proposte, i candidati si sono impegnati, qualora fossero eletti, a lavorare per il raggiungimento dei vari obiettivi contenuti in #NextLiguria, trasformando così in azioni concrete quanto indicato da Confartigianato Liguria.

I candidati al Consiglio regionale firmano il documento della Confartigianato per una Liguria ‘A misura di micro impresa’

Sono stati oltre 100 i candidati al consiglio regionale che in Liguria hanno sottoscritto il documento #NextLiguria, presentato dalla Confartigianato, contenente le proposte per una Liguria “a misura di micro impresa”.

Elaborato ascoltando la voce delle imprese liguri, sulla base delle loro esigenze e richieste, #NextLiguria elenca una serie di obiettivi, tradotti in proposte e azioni concrete, per sostenere e rilanciare le 123 mila micro e piccole realtà del territorio ligure: si tratta del 99,6% del tessuto produttivo della nostra regione. Sei i macro-temi affrontati: microimprese al centro; fisco, incentivi, credito e pagamenti; competitività; burocrazia; formazione e lavoro; infrastrutture, ambiente, trasporti ed energia.

Come candidati alla presidenza della Regione Liguria a firmare il documento sono stati: Ferruccio Sansa, Giovanni Toti, Aristide Fausto Massardo, Alice Salvatore. 

Con la sottoscrizione delle proposte, i candidati si sono impegnati, qualora fossero eletti, a lavorare per il raggiungimento dei vari obiettivi contenuti in #NextLiguria, trasformando così in azioni concrete quanto indicato da Confartigianato Liguria.

“Il fatto che così tanti candidati abbiano sottoscritto le nostre proposte è per le nostre piccole imprese e per la nostra associazione un risultato importante – commenta la Confartigianato – Ma il vero lavoro inizia ora, con una verifica costante di ciò che verrà fatto dai nuovi amministratori regionali nei prossimi cinque anni. Saremo ancora una volta a fianco delle nostre micro e piccole imprese artigiane e ci sarà sempre piena disponibilità a collaborare per costruire insieme una Liguria nuova, più efficiente, più produttiva e più competitiva”.

La presentazione di #NextLiguria ha avuto anche un momento ufficiale presso la Confartigianato a Sanremo, dove è avvenuto un collegamento con la sede regionale per l’illustrazione dei principali punti del documento.

E’ poi seguita la firma che, per la provincia di Imperia, ha visto l’adesione dei seguenti candidati al consiglio regionale: 

CAMBIAMO CON TOTI PRESIDENTE: Marco Scajola, Chiara Cerri e Serena Burgo
FRATELLI D'ITALIA: Gianni Berrino, Massimiliano Iacobucci e Veronica Russo
LEGA: Alessandro Piana
FORZA ITALIA – LIGURIA POPOLARE: Antonio Bissolotti e Luigi Sappa
PARTITO DEMOCRATICO: Enrico Ioculano
MOVIMENTO 5 STELLE: Lorena Andreetto, Antonino Barbera (detto Antonello) e Oscar Romagnone
MASSARDO PRESIDENTE: Paola Consiglio, Valerio Ferrari e Patrizia Acquista
IL BUONSENSO: Marco De Ferrari, Simona Marazzi, Loredana Nocera detta Stella e Michele Genovese.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium