/ Politica

Politica | 15 agosto 2020, 18:49

Ventimiglia: chiusura del Campo Roya e migranti in città, il PD replica al sindaco "L'amministrazione ha sbagliato"

"La realtà è che l'amministrazione Scullino ha sbagliato ad accettare che il campo Roya venisse chiuso ed ora non sa gestire la presenza delle persone migranti nella città di confine" - affermano dal Partito Democratico di Ventimiglia.

Ventimiglia: chiusura del Campo Roya e migranti in città, il PD replica al sindaco "L'amministrazione ha sbagliato"

"Inutile cercare di correre ai ripari chiedendo alle Forze dell'Ordine controlli intensificati, anche notturni. Il risultato della chiusura del Campo Roya è sotto l’occhio di tutti".

Così la segreteria del Partito Democratico di Ventimiglia, interviene per replicare alle dichiarazioni rilasciate dal sindaco Gaetano Scullino, circa i problemi legati alla presenza dei migranti in città (LEGGI LA NOTIZIA QUI). "Intere famiglie e molti minori, anche non accompagnati si ritrovano costretti a dormire per strada, privi di alcuna forma di assistenza e alla ricerca di ripari occasionali.- aggiungono dal PD - La realtà è che l'amministrazione Scullino ha sbagliato ad accettare che il campo Roya venisse chiuso ed ora non sa gestire la presenza delle persone migranti nella città di confine".

"Invece di predisporre i servizi necessari, affronta la situazione solo tramite le forze di polizia e lascia che l'assistenza sia fornita esclusivamente da Caritas. Preoccupa soprattutto la situazione dei minori stranieri non accompagnati, spesso anche ingiustamente riammessi in Italia dalla Francia. - concludono dal PD cittadino - Ci chiediamo se l'attuale amministrazione conosca la legge che prevede che sia il comune a prendere in carico il minore straniero presente sul suo territorio o forse questa legge non si applica nel comune di Ventimiglia?"

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium