/ Politica

Notizie di sport

Politica | 10 agosto 2020, 18:21

Elezioni regionali: Cozzani (Toti Presidente) replica a Sansa, "A chiudere ospedali e pronto soccorso sono stai i suoi amici del PD"

"Non osiamo immaginare se a gestire l’emergenza ci fossero stati lui e i partiti che lo sostengono... che parlano a vanvera di cose che neanche conoscono!"

Matteo Cozzani e Giovanni Toti

Matteo Cozzani e Giovanni Toti

“Caro Sansa, anche in tema di sanità un ripasso non guasta. L’amministrazione del Presidente Toti è da sempre attenta ai bisogni dei liguri, lavorando costantemente per avvicinare i servizi ai cittadini. Negli ultimi 5 anni sono stati aperti il Palazzo della Salute di Pegli, la Casa della Salute di Voltri, la nuova Casa della Salute di Quarto, gli ambulatori dell’ex ospedale S. Antonio ed è pronto il progetto anche per la Casa della Valpolcevara e Vallescrivia. È così che staremmo smantellando la sanità territoriale?"

Così scrive in una nota Matteo Cozzani, coordinatore della Lista Toti Presidente. "Chi ha tagliato i presidi sanitari sono i suoi amici del PD, soci di campagna elettorale, che nelle passate legislature hanno chiuso pronto soccorso, letti, ospedali interi, lasciandoci in eredità una situazione a dir poco disastrosa, che in questi 5 anni la giunta Toti ha tentato in ogni modo di risanare. - ribatte Cozzani - Durante l’emergenza Covid la nostra sanità si è completamente trasformata, sono stati creati in tempi record reparti ad hoc per fronteggiare l’emergenza e ogni ligure ha avuto le cure di cui ha aveva bisogno".

"Così come sta avvenendo anche adesso, mentre continuiamo a monitorare costantemente la situazione e tutti i reparti sono pronti a riattivarsi in caso di necessità. Se alcuni presidi sono ancora chiusi è per la sicurezza dei pazienti e dei medici, visto che sono sempre in vigore le procedure di sicurezza covid. Ma Sansa di cosa parla? Non osiamo immaginare se a gestire l’emergenza ci fossero stati lui e i partiti che lo sostengono... che parlano a vanvera di cose che neanche conoscono! Per fortuna i liguri hanno buona memoria e lo dimostreranno”. - conclude. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium