/ Attualità

Notizie di sport

Attualità | 09 agosto 2020, 12:55

Milano-Sanremo l'8 agosto: tutto è andato nel migliore dei modi, pochi disagi anche grazie a 130 uomini sul campo

“La città ha risposto molto bene – ci ha detto il Comandante della Municipale, Claudio Frattarola – e ieri mattina abbiamo notato una massiccia presenza, a piedi, di residenti e turisti nel centro”.

Milano-Sanremo l'8 agosto: tutto è andato nel migliore dei modi, pochi disagi anche grazie a 130 uomini sul campo

Alla fine, nonostante alcune proteste di singoli commercianti, la città di Sanremo ha retto l’urto della ‘Classicissima’ disputata l’8 agosto, nel pieno dell’estate e con la città che era ed è strapiena di turisti, molti dei quali arrivati dal Nord Italia ma anche con molti stranieri, soprattutto francesi.

Anche grazie a sanremesi e turisti che hanno rispettato la richiesta di non muoversi in macchina, non si sono registrati gravi disagi, con le uniche code un po’ pesanti registrate tra le 11.30 e mezzogiorno, nella zona portuale. Sono serviti circa 130 uomini, tra Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia, Protezione Civile e steward, che hanno tenuto sotto controllo la zona d’arrivo e tutti gli snodi importanti della città, tra la notte precedente e ieri sera quando, poco dopo le 23, c’è stata la riapertura totale.

“La città ha risposto molto bene – ci ha detto il Comandante della Municipale, Claudio Frattarola e ieri mattina abbiamo notato una massiccia presenza, a piedi, di residenti e turisti nel centro”. Forse l’unico neo è stata la mancata informazione in Costa Azzurra per l’assenza del mercato, visto che molti francesi chiedevano delle bancarelle che, invece, non c’erano. Ma, tutto sommato, i turisti della Còte che sono venuti a Sanremo hanno potuto girare per il centro città alla ricerca di ‘affari’, con i saldi che sono partiti da alcuni giorni.

Ottima la gestione pomeridiana, quella che preoccupava di più, per i negozi di via Roma e del centro. L’80% degli esercizi ha tenuto aperto e, quasi tutti i commercianti hanno confermato che il lavoro è andato avanti regolarmente. Solo nell’ultima ora prima dell’arrivo si sono registrati alcuni piccoli problemi, ma quello era ampiamente previsto. E comunque chi chiedeva di muoversi per andare a fare commissioni nei negozi della zona veniva fatto regolarmente passare.

Situazione buona anche sul Poggio, zona che solitamente viene presa d’assalto dai tifosi. Come si è anche visto dalle immagini televisive il pubblico è stato contingentato e tutto si è svolto nel migliore dei modi. I tanti turisti, magari non appassionati di ciclismo, hanno approfittato della splendida (e molto calda) giornata per restare al mare. Spiagge stracolme e baie prese d’assalto dalle imbarcazioni hanno fatto da ‘cartolina’ per le immagini televisive, che hanno reso merito all’intera costa.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium