/ Eventi

Eventi | 08 agosto 2020, 07:21

Milano-Sanremo 2020: tutto pronto per la 'Classicissima' che arriverà in via Roma tra le 18 e le 19 (Foto)

Partenza da Milano alle 10.30. Seguiremo la gara in questo inedito percorso che eviterà la provincia di Savona e il dianese.

Le prime immagini dalla zona della partenza a Milano (Foto Luciano Parodi) e, sotto, quelle dell'arrivo in via Roma

Le prime immagini dalla zona della partenza a Milano (Foto Luciano Parodi) e, sotto, quelle dell'arrivo in via Roma

Tutti davanti alla televisione e speriamo siano davvero tanti, per uno spot promozionale che serve come il pane a Sanremo e alla provincia di Imperia, per la ‘Classicissima’ che scatta alle 10.30 da Milano e che arriverà nella città dei fiori nel tardo pomeriggio.

E’ stato un ‘parto’ davvero complesso quello della ‘Milano-Sanremo’ di quest’anno che, rinviata come tutte le manifestazioni per il lock down, ha trovato una sua collocazione nel calendario internazionale in una data non certo gradita agli operatori turistici, ma obbligata se non si voleva ‘saltare il turno’. A Sanremo ci sono addirittura alcuni commercianti che, per protesta, terranno chiuso oggi mentre altri lo faranno esclusivamente perché attorno a via Roma sarà instaurata una sorta di ‘zona rossa’.

Vietato fermarsi ad assistere al passaggio dei corridori, per una corsa che sarà diversa per questo e per le novità del percorso, reinventato per il ‘no’ dei comuni savonesi.

Provincia di Alessandria, parte del cuneese e statale 28: sono queste le nuove strade della ‘Sanremo’ che, una volta ad Imperia, tornerà sulle strade ben conosciute della Cipressa e del Poggio. Niente Capo Berta, dove questa mattina sarà inaugurato il busto di Felice Gimondi. Sarà questo l’unico ‘passaggio’ della Milano-Sanremo per i dianesi. Dopo la partenza verrà attraversata la Lomellina su strade pianeggianti, larghe e rettilinee e, quindi, dopo Alessandria la corsa passerà il Monferrato e le Langhe per affrontare la prima lunga asperità di giornata, la salita di Niella Belbo. Quindi Ceva e la facile ascesa al Colle di Nava, seguita dalla discesa verso Imperia. Dal capoluogo si rientrerà nel percorso classico per affrontare la Cipressa (affrontata per la prima volta nel 1982) da San Lorenzo al Mare e poco dopo il Poggio di Sanremo (affrontato per la prima volta nel 1961).

La partenza è fissata per le 10.50 e, come sempre, vengono ipotizzate tre diverse medie di velocità per i corridori (39, 41 e 43 orari di media). La testa della corsa dovrebbe spuntare in Liguria, sul Nava, tra le 16.32 e le 17.06 mentre il passaggio da Imperia tra le 17.16 e le 17.54. La Cipressa verrà affrontata, a seconda della media, tra le 17.38 e le 18.20 e, quindi, il Poggio, tra le 18 e le 18.48. Infine l’arrivo, sul rettilineo di via Roma, è previsto alle 18.07 se si procederà alla media di 43 km/h, alle 18.28 se sarà di 41 e, alle 18.51 se invece sarà più blanda, a 39 km/h.

Sul piano sportivo, tra i favori mettiamo il vincitore dello scorso anno Julian Alaphilippe, senza dimenticare chi ha vinto negli ultimi anni, ovvero Vincenzo Nibali (2018), Michal Kwiatkowski (2017), Arnaud Demare (2016) e Alexander Kristoff (2014). Da tenere sott’occhio anche Fernando Gaviria, Wout van Aert, Caleb Ewan, Peter Sagan, Philippe Gilbert, Greg Van Avermaet, Elia Viviani, Alberto Bettiol, Michael Woods, Sam Bennett e Mathieu van der Poel. A livello locale fari puntati sul bordigotto Oliviero Troia e sul dianese Niccolò Bonifazio.

Televisione: in Italia la gara si potrà seguire su Rai Due con la diretta prevista dalle 15.50 e su Eurosport che dovrebbe collegarsi anche prima. In Europa gli appassionati di ciclismo potranno vederla su La Chaine L’Equipe, che la trasmetterà in esclusiva e in chiaro in Francia. Gli appassionati belgi potranno seguire la corsa anche su VTM Medialaan in lingua fiamminga e su RTBF in lingua francese. In Svizzera, la Milano-Sanremo sarà trasmessa dal network SRG SSR: su SRF in lingua tedesca, su RTS in lingua francese e su RSI in lingua italiana. Copertura in diretta anche in Sudafrica sugli schermi di Supersport e in tutto il Medio Oriente e Nord Africa sul canale Abu Dhabi Sports. Oltreoceano, la gara sarà disponibile in live streaming sulle piattaforme Fubo.TV e FloSports in USA e Canada e in onda su TUDN in Messico e America Centrale, mentre il network ESPN coprirà il Brasile (in lingua portoghese), il resto del Sud America (in lingua spagnola) e i Caraibi (in lingua inglese). In Australia e Sudest Asiatico sarà possibile seguire la diretta su Eurosport Asia Pacific, mentre in Nuova Zelanda la copertura live sarà assicurata dall’emittente Sky Sports. Collegamento in diretta anche dal Giappone grazie alla piattaforma GCN, mentre i tifosi cinesi potranno seguire la Classicissima live su Zhibo.tv.

Ieri è stato presentato in Comune a Sanremo, un video internazionale intitolato ‘Sulla scia della Classicissima’, girato dalla società di produzione I.M. Sports, in collaborazione con i comuni di Sanremo, San Lorenzo al Mare, Ospedaletti, Cipressa e Costarainera. Il video sarà diffuso a partire da domani su: Bike Channel, Horizon Sports TV (diffusione in Italia, Germania, Francia, Spagna , Austria, Canada, UK, USA, Messico, Australia, India, Italia, Svezia, Asia, Svizzera) e sulle reti televisive canadesi Cogeco, Nous TV e RDS Sports TV.

Queste le modifiche alla viabilità nella nostra provincia. In particolare è prevista la sospensione temporanea della circolazione, per motivi attinenti alla sicurezza pubblica, lungo i tratti delle Strade Statali 28 del Colle di Nava e 1 Aurelia compresi tra la località Colle di Nava (Comune di Pornassio) e Sanremo, in ambedue i sensi di marcia.

La gara si svolgerà, come previsto dall’articolo 1 c.1 lettera e) del DPCM 11 giugno 2020, per le competizioni sportive all’aperto riconosciute di interesse nazionale dal CONI e dalle rispettive federazioni, senza la presenza del pubblico. Ed in tal senso i comuni interessati al passaggio della manifestazione hanno adottato specifiche ordinanze di divieto di presenza e sosta del pubblico lungo il tratto di strada ricadente all’interno dell’intero territorio comunale interessato dalla manifestazione sportiva, in ottemperanza al quadro normativo vigente in materia di Covid 19" - rimarcano dalla Prefettura.

La chiusura delle strade, a seguito del provvedimento di autorizzazione allo svolgimento della gara ciclistica, emanato dalla Provincia di Imperia, avverrà per settori, da 30 minuti prima del previsto orario di passaggio della corsa fino 15 minuti dopo l’avvenuto transito del veicolo recante il cartello mobile “fine gara ciclistica” e, comunque, dopo il permesso della Polizia Stradale al seguito della corsa. L’interruzione della circolazione interverrà, secondo le modalità suddette, tra le 16 e le 19 circa.

Resterà altresì chiusa dalle 16 la strada provinciale che dal bivio per Cipressa, all’altezza del Km. 654+520 dell’Aurelia, si ricongiunge alla stessa strada in corrispondenza del Km. 658+680 in località Aregai di Cipressa. - aggiungono - La strada statale Aurelia resterà chiusa alla circolazione a partire dalle 15 nel Comune di Sanremo, dall’imbocco della salita Via Duca D’Aosta in direzione bivio Poggio/Ceriana/Baiardo, fino a Via Roma ove è fissato il traguardo. Sono esclusi dal predetto divieto i mezzi di soccorso.

Dalle 8 alle 19 sarà interdetto, in entrambi i sensi di marcia, il transito ai mezzi pesanti di massa superiore a 7,5 t. sui tratti della S.S. n. 28 e della S.S. Aurelia compresi tra la località Nava del Comune di Pornassio e Ventimiglia, anche se autorizzati a circolare in deroga ai vigenti divieti disposti con provvedimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti i n. 578 del 12 dicembre 2019.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium