/ Eventi

Eventi | 08 agosto 2020, 12:26

Partita la Milano-Sanremo: nella città dei fiori tantissimi turisti, al momento qualche coda ma la viabilità regge (Foto e Video)

Tra i partenti anche il dianese Niccolò Bonifazio, che ha velocemente scambiato una battuta con Luciano Parodi: “Sicuramente sono strade dove mi alleno tutti i giorni e mi spiace che non si passi dal savonese. Sarà una corsa molto dura per il caldo”.

Partita la Milano-Sanremo: nella città dei fiori tantissimi turisti, al momento qualche coda ma la viabilità regge (Foto e Video)

E’ scattata alle 11.07, con la partenza dal capoluogo lombardo, la ‘Milano-Sanremo’ edizione 2020. Un’edizione martoriata e rinviata già a marzo, con tanti problemi a livello organizzativo sia per il percorso che per la presenza degli spettatori, ai quali è vietato lo stazionamento a bordo strada.

Tra i partenti anche il dianese Niccolò Bonifazio, che ha velocemente scambiato una battuta con Luciano Parodi: “Sicuramente sono strade dove mi alleno tutti i giorni e mi spiace che non si passi dal savonese. Sarà una corsa molto dura per il caldo”.

Intanto a Sanremo Polizia Municipale e forze dell’ordine stanno lavorando per garantire la viabilità, bloccata in via Roma per la chiusura da ieri. Al momento si può transitare in direzione Imperia solo da via Nino Bixio mentre, nella direzione opposta, l’unica via è quella portuale con il lungomare Calvino. Altra via è quella ‘di cornice’ con corso Inglesi. Fortunatamente in tanti hanno risposto all’appello, in particolare residenti, di non utilizzare la macchina.

Sanremo, fortunatamente sul piano turistico, è strapiena di turisti che si muovono a piedi, con bar e ristoranti pieni. Chiaramente c’è l’invito del Comune di non utilizzare la macchina nel pomeriggio. Da ricordare che, dalle 16 è chiuso il Poggio e, dalle 17 è chiusa l’Aurelia. E’ stato intanto riaperto il parcheggio del Palafiori, che ha dato una buona boccata d’ossigeno agli automobilisti in arrivo a Sanremo.

Ovviamente il traffico è decisamente superiore alla media di un sabato di agosto, proprio per le chiusure delle strade ma, grazie anche al lavoro delle forze dell’ordine, riesce lentamente a scorrere. Ora si attende il pomeriggio per verificare la situazione e, soprattutto, la serata per l’arrivo e lo smontaggio della zona d’arrivo.

(Foto di Tonino Bonomo)

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium