/ Eventi

Eventi | 07 agosto 2020, 14:09

Arena Live Festival, Girard: “Scommessa vincente: grandi artisti per ogni tipo di pubblico”

Il presidente dell’associazione L’Argonauta e promotore del Festival del Sorriso preannuncia le emozioni della chiusura, il 12 settembre, con lo show di Dario Ballantini

Arena Live Festival, Girard: “Scommessa vincente: grandi artisti per ogni tipo di pubblico”

Nel pieno della programmazione di Arena Live Festival a Cuneo, nuova rassegna estiva di teatro, opera, musica e cabaret ospitata fino al 12 settembre in via Aldo Viglione (Località San Rocco Castagnaretta – Zona Pala Ubi Banca), il presidente dell’associazione culturale L’Argonauta e promotore del Festival del Sorriso, tra i main partner della manifestazione, fa un primo bilancio dell'iniziativa.

È stata un’autentica scommessa tra diversi soggetti che hanno voluto realizzate spettacoli a 360 gradi – dice -. E soprattutto il Comune di Cuneo ci ha creduto tantissimo : se oggi siamo qui è grazie alla lungimiranza e alla fiducia dataci dall’amministrazione, che ha individuato una nuova area idonea all’allestimento di spettacoli dal vivo”.

Alcuni eventi – continua – finora hanno avuto una risposta decisamente positiva da parte del pubblico, altri meno. Ma dipende da tanti fattori. Sicuramente nomi come Natalino Balasso, Angela Finocchiaro o Andrea Pennacchi, seguitissimi, hanno avuto molto richiamo. Sicuramente, però, l’obiettivo non è raggiungere il sold out tutte le sere, ma offrire ai cittadino una proposta il più possibile variegata, a 360 gradi”.

Il palco di Arena Live Festival ha ospitato anche il “Rigoletto”, una versione rivisitata della celebre opera di Giuseppe Verdi, per la regia di Alfonso De Filippis, con l’Orchestra Filarmonica del Piemonte. Martedì 4 agosto è stata la volta di Tosca, con la proiezione del documentario “Il suono della voce” realizzato dalla cantante nel corso di un grande tour internazionale due anni fa.

Il Festival del Sorriso dà un contributo importante alla rassegna – aggiunge Girard –, portando ospiti come Antonio Ornano, comico genovese forse meno conosciuto, ma straordinario monologhista. Poi sicuramente ci sarà il pienone il 31 agosto con Claudio Bisio, che torna sulle scene teatrali come non faceva più da tempo, con uno spettacolo vero e proprio in compagnia di Gigio Alberti. E, infine, la chiusura, il 12 settembre: un gran finale con lo show di Dario Ballantini. La settimana precedente, dal 4 al 6, accoglieremo invece alcuni spettacoli del festival Mirabilia”.

Una delle difficoltà maggiori – conclude – è il fatto che questa nuova arena non sia ancora così conosciuta, ma sono certo che sarà valutata anche il prossimo anno. Devo ringraziare l’ottima sinergia con Promocuneo e i contributi dati da Fondazioni CRT e CRC, senza le quali non avremmo potuto mettere in piedi tutto questo. Ora avanti tutta per l’intero mese di agosto”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium