/ Politica

Notizie di sport

Politica | 05 agosto 2020, 22:29

Elezioni regionali. A Genova vertice tra Forza Italia, Liguria Popolare e Polis: nulla di fatto sul nodo Sappa-Bissolotti-Bistolfi

Nei prossimi giorni i due partiti si troveranno nuovamente per definire la composizione delle liste. Uno dei tre imperiesi rischia di rimanere fuori

Elezioni regionali. A Genova vertice tra Forza Italia, Liguria Popolare e Polis: nulla di fatto sul nodo Sappa-Bissolotti-Bistolfi

Fumata nera dal vertice genovese di questo pomeriggio che ha visto al tavolo i rappresentanti di Forza Italia, Liguria Popolare e Polis. Nella sede forzista del capoluogo si sono ritrovati il coordinatore regionale degli ‘azzurri’ Carlo Bagnasco, il presidente di Liguria Popolare, Andrea Costa, e il sindaco di Imperia Claudio Scajola (Polis).

Il vertice avrebbe dovuto scegliere il nodo in merito al ‘triangolo’ di candidature per la zona imperiese sotto il simbolo di Forza Italia e Liguria Popolare. Al momento i tre candidati che già hanno singolarmente confermato la corsa alle regionali sono Luigi Sappa (Polis), Antonio Bissolotti (Liguria Popolare) e Filippo Bistolfi (Forza Italia). Ma uno dei tre rischia di rimanere tagliato fuori con tutte le conseguenze del caso in merito agli equilibri interni alla lista che correrà in appoggio al presidente Giovanni Toti (leggi la notizia cliccando QUI).

Nel corso della riunione è stato ribadito che la lista Forza Italia - Liguria Popolare rappresenta la vera novità all’interno del quadro politico regionale, un’alleanza fondata sulla condivisione dei valori moderati, popolari, cristiani, liberali, garantisti ed europeisti - fanno sapere dalla sede genovese di Forza Italia - la riunione è stata aggiornata ai prossimi giorni per concludere la definizione delle liste dei quattro collegi provinciali”. Bocche cucite, quindi, in merito al ‘nodo’ imperiese che pare ancora da sciogliere.

Ragioniamo su uno schema di condivisione e non c’è stata alcuna decisione in questo senso - aggiungono da Genova - definiremo nei prossimi giorni e si definiranno anche le liste. C’è una volontà comune di arrivare a una soluzione il cui criterio è mettere in campo i candidati più competitivi affinché la nostra lista possa fare bene. I sondaggi ci dicono che la somma di Forza Italia e Liguria Popolare ha numeri importanti, lavoriamo per ottenere il miglior risultato possibile”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium