/ Cronaca

Cronaca | 05 agosto 2020, 16:38

Estate sicura a Taggia: sequestri in spiaggia e controlli sul decoro. Multe per chi gira in costume da bagno

Non rispettare 4 divieti attivi dal 2018 costerà caro, da 25 a 150 euro.

Estate sicura a Taggia: sequestri in spiaggia e controlli sul decoro. Multe per chi gira in costume da bagno

Prosegue il progetto 'Estate Sicura' a Taggia. Nelle scorse ore sono stati effettuati quattro sequestri sulle spiagge di Arma. L'intervento di 6 agenti del comando di polizia locale ha permesso di sequestrate borse, bracciali, occhiali, pareo, foulard e diversi altri oggetti.

L'attività di contrasto alla vendita ambulante abusiva sul litorale è diventata parte della routine quotidiana degli agenti del corpo tabiese. Questi controlli riguardano anche il rispetto di alcune disposizioni attive dal 2018, con l'introduzione del regolamento di polizia urbana.

In questi giorni, infatti, il Comune ha proceduto a ricordare alla cittadinanza alcune prassi da rispettare per mantenere il decoro. Questi i comportamenti considerati vietati:

- compiere presso le fontane pubbliche o comunque sul suolo pubblico operazioni di lavaggio; 

- immergersi nelle fontane pubbliche o farne altro uso improprio;

- sedersi o sdraiarsi per terra nelle strade, nelle piazze, sui marciapiedi, sotto i portici, recando intralcio o disturbo, ovvero ostruendo le soglie degli ingressi; 

- passeggiare nelle vie cittadine a piedi scalzi o a petto nudo o in costume a eccezione delle strade che costeggiano le spiagge e il mare; 

"L'inosservanza delle disposizioni comporterà l'automatica applicazione del sistema sanzionatorio previsto dagli articoli 46 e seguenti del Regolamento comunale di Polizia urbana (sanzione amministrativa da un minimo di 25,00 Euro ad un massimo di 150,00 Euro)" - sottolineano dal Comune.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium