/ Economia

Economia | 04 agosto 2020, 07:52

VPN, la sicurezza delle informazioni è importante!

Se ti preoccupi della tua libertà e privacy online, è davvero essenziale utilizzare una VPN (Virtual Private Network)

VPN, la sicurezza delle informazioni è importante!

Se ti preoccupi della tua libertà e privacy online, è davvero essenziale utilizzare una VPN (Virtual Private Network). Una VPN crea una connessione sicura tra te e la rete Internet e consiste in un servizio di crittografia che protegge la tua identità online. Ad esempio, quando cerchi di accedere a un sito Web, il tuo ISP (provider di servizi Internet) riceve normalmente la richiesta e la reindirizza al sito desiderato. Pertanto, il tuo traffico web attraversa l'ISP, può vedere tutte le tue attività online. Inoltre, può tracciare il tuo comportamento o persino trasmettere la tua cronologia di navigazione online a terze parti. Ed ecco che qui entra in gioco VPN, reidirizzando il tuo traffico web attraverso un server VPN appositamente configurato. In questo modo il tuo indirizzo IP è nascosto e tutti i dati ricevuti o inviati sono crittografati e illeggibili per chiunque li intercetti.

In breve, una VPN può aiutarti a:

  • Restare anonimo online: la tua posizione geografica effettiva non sarà più visibile.

  • Prevenire i rischi di spionaggio e attacchi informatici - È possibile proteggere i dati personali da hacker, malware e persino sfuggire alla sorveglianza delle autorità.

  • Navigare in Internet liberamente: sbloccare tutti i siti che desideri, ovunque tu sia, inclusi servizi di streaming come Netflix, programmi torrent, ecc.

  • Potrebbe sembrare complicato, ma non devi essere un esperto tecnico per utilizzare una VPN in quanto è veloce, sicura e super facile da usare.

Ma non è tutto! Se non hai ancora capito cos'è una VPN ti basta leggere quanto segue.

Una VPN è uno strumento di sicurezza essenziale per proteggere la tua privacy online

Senza una VPN, la tua connessione Internet può essere facilmente rilevata e monitorata da altre persone, inclusi la cronologia di navigazione, i file scaricati, i dettagli bancari online e le password. Peggio ancora, tutto può essere ricondotto come dicevamo prima, al tuo dispositivo usando il tuo indirizzo IP (Internet Protocol). Il tuo indirizzo IP rivela la tua posizione fisica e può essere utilizzato per localizzarti in tempo reale. È come inviare cartoline: chiunque può leggere il messaggio e vedere il tuo nome e indirizzo. Quando sei connesso a una VPN, la tua attività su Internet è crittografata e il tuo vero indirizzo IP è nascosto. Nessuno può vedere chi sei o cosa fai, nemmeno i provider di servizi Internet (ISP), le autorità o gli hacker. Invece di usare le cartoline, ora invii un messaggio privato ultra sicuro che solo il destinatario può leggere. Non vi è alcun indirizzo o nome del mittente. Se qualcun altro prova a dare un'occhiata, vedrà solo una miscela di informazioni criptate.

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di una VPN?

Ora che sai cos'è una connessione VPN e a cosa serve, vediamo i vantaggi dell'utilizzo di questa tecnologia:

  • Funziona in tutte le applicazioni perché instrada tutto il traffico Internet, a differenza dei server proxy, che è possibile utilizzare solo nel browser Web e una manciata di altre applicazioni che consentono di configurare opzioni di connessione avanzate.

  • Si collega e si disconnette facilmente. Una volta stabilita la connessione, è possibile attivarla e disattivarla come desiderato.

  • Aggiunge ulteriore sicurezza ai punti Wifi, a condizione che la connessione sia crittografata, ovviamente.

  • Una connessione VPN è un modo efficace per evitare la censura o l'accesso a contenuti.

  • Il tuo provider di servizi Internet non può sapere cosa stai facendo online. Vuoi che il tuo provider Internet sappia che passi ore a guardare video di gattini su YouTube o simili?

VPN la puoi utilizzare anche per il telelavoro

L'uso più ovvio di una connessione VPN è l'interconnessione di reti che non sono fisicamente connesse, come i lavoratori che sono attualmente in movimento o le aziende con filiali all'estero che hanno bisogno di accedere a una rete privata. Dal punto di vista della sicurezza, consentire l'accesso indiscriminato alla propria rete da Internet è poco più che follia. Anche se l'accesso è protetto da password, potrebbe essere intercettato in un hotspot Wi-Fi pubblico o individuato da un osservatore dannoso. Al contrario, il rischio diminuisce se il lavoratore e l'azienda sono connessi tramite una connessione VPN. L'accesso è protetto, la connessione è crittografata e il lavoratore ha lo stesso accesso come se fossero fisicamente presenti.

 



Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium