/ Economia

Economia | 04 agosto 2020, 07:55

Come scegliere la migliore connessione internet e risparmiare

Risparmio internet adsl e fibra. Scopri tutti i trucchi per trovare l’offerta internet casa ideale per le tue esigenze in modo semplice e veloce

Come scegliere la migliore connessione internet e risparmiare

Ottenere il massimo risparmio sull’abbonamento ADSL e fibra è possibile, ed è anche piuttosto semplice. Il percorso da seguire è molto breve: cerca le offerte presenti nella tua zona, confrontale tra di loro per prezzo, caratteristiche ed eventuali servizi aggiuntivi, e infine seleziona quella più adatta alle tue esigenze. Ora vediamo nel dettaglio come procedere e quali passaggi sono necessari per risparmiare sulla linea ADSL o fibra ed ottenere una connessione di ottima qualità al minor prezzo sul mercato.

Confronta le offerte con i comparatori online

Il primo passo da fare per attivare una nuova connessione (oppure cambiare operatore qualora non fossi soddisfatto del servizio attuale), è utilizzare i comparatori di tariffe online. Compara tariffe fibra e ADSL in modo semplice e veloce grazie all’aiuto di questi siti web, studiati appositamente per farti risparmiare sulle utenze domestiche, tra cui offerte internet casa ma anche tariffe luce e gas e promozioni di telefonia mobile. Il servizio di comparazione offerto da queste piattaforme è completamente gratuito. Basta inserire i dati richiesti dal comparatore, ovvero il proprio indirizzo di residenza per verificare le tecnologie internet disponibili nella propria zona e il tipo di servizio che si sta cercando (nuova attivazione, cambio gestore ecc.). In questo modo avrai accesso alle migliori offerte ADSL e fibra sul mercato e potrai scegliere quella giusta per te in pochi minuti e senza stress.

Qual è il costo di una connessione superveloce per la casa?

I costi di una connessione internet casa variano in base all’operatore e alla tariffa scelta. Inoltre, dipendono anche dal tipo di tecnologia scelto: ad esempio, una tradizionale linea ADSL costa meno rispetto ad una rete a fibra ottica. Vediamo subito i prezzi in linea indicativa e le relative performance tecnologiche, per darvi un’idea delle differenze tra le offerte presenti sul mercato. L’ADSL costa sui 20 euro mensili e ha una velocità di navigazione che si aggira intorno ai 20 Megabit/s in download. La fibra ottica è molto più performante e arriva anche fino a 1 Gigabit/s. Chiaramente il prezzo della fibra è leggermente superiore, proprio per la qualità garantita dalla connessione: gli abbonamenti partono dai 25-26 euro al mese circa. Nella fase di comparazione fai attenzione anche al tipo di fibra ottica offerto dai vari provider. La sigla FTTH indica una connessione fibra cosiddetta “pura”, la migliore. La FTTC invece è un’infrastruttura fibra misto rame, un po’ meno performante della FTTH, ma comunque un servizio di ottima qualità. Dai un’occhiata anche ai servizi aggiuntivi proposti dagli operatori telefonici insieme all’abbonamento internet. Il costo mensile in questo caso può alzarsi drasticamente, se scegli ad esempio di abbonarti a canali pay tv. Verifica anche se l’offerta comprende telefonate gratuite oppure a consumo e valuta qual è la tua necessità a riguardo. Se non ti interessa effettuare chiamate da fisso puoi valutare di sottoscrivere un contratto internet senza telefono. Quelle di cui abbiamo parlato sono tutte caratteristiche da considerare con attenzione per scegliere la connessione più adatta a te e non ricevere brutte sorprese a fine mese.

Quando possibile, scegli sempre la fibra!

Verifica la copertura e, se disponibile, opta per una connessione a fibra ottica. Costa qualche euro al mese in più dell’ADSL, ma garantisce delle prestazioni nettamente superiori. Infatti, attivando una linea fibra, avrai a tua disposizione una connessione internet superveloce per accedere senza intoppi ai tuoi servizi preferiti, come video streaming e videogiochi online. Potrai anche collegare il wi-fi ai vari dispositivi di casa, come pc, tablet, smart tv e perfino altoparlanti intelligenti, senza subire interruzioni di rete o fastidiosi rallentamenti.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium