/ Attualità

Attualità | 03 agosto 2020, 16:00

Aspettando l'inaugurazione del ponte San Giorgio, le emozioni e voci da Genova (Live)

Per l'apertura della cerimonia è prevista la lettura dei nomi di ognuna delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi

Aspettando l'inaugurazione del ponte San Giorgio, le emozioni e voci da Genova (Live)

Alle 18.30 prenderà il via la cerimonia di inaugurazione del Ponte San Giorgio di Genova. Una giornata storica per la Liguria e tutta l'Italia.

Dolore, memoria e riscatto. Saranno di diverso tenore i sentimenti e le emozioni che oggi attraverseranno la mente e i cuori dei cittadini liguri. Il ponte Genova - San Giorgio è stato ricostruito dopo il crollo di quasi due anni fa, del Ponte Morandi, che causò la morte di 43 persone.

Sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tagliare il nastro di questa opera. La cerimonia si svolgerà oltre che alla presenza del Capo dello Stato anche del premier Giuseppe Conte, il sindaco e commissario straordinario Marco Bucci, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l'arch. Renzo Piano a cui si deve il progetto della struttura, donato alla sua città nel momento più difficile. 

Per l'apertura della cerimonia è prevista la lettura dei nomi di ognuna delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi. Al termine di questo simbolico momento seguiranno tre minuti di silenzio. Subito dopo sarà il momento degli interventi delle autorità e infine il taglio del nastro. 

Il viadotto autostradale, lungo 1.067 sopra il torrente Polcevera, sarà aperto al traffico a partire dal 5 agosto.

 

AGGIORNAMENTO ORE 16.50 - Nonostante la pioggia stia concedendo una piccola tregua inizia a farsi strada l'attuazione del 'Piano B', annunciato dal commissario Bucci per lo svolgimento della cerimonia in caso di maltempo. Nel caso la pioggia rendesse di fatto impossibile svolgere la cerimonia all'aperto, nel bel mezzo del ponte agli ospiti è stato consigliato di spostarsi all'interno della galleria che precede il ponte San Giorgio lato ponente. Il tunnel di protezione predisposto può infatti contenere al massimo un centinaio di persone, assolutamente non adeguato a ospitare la totalità degli addetti ai lavori presenti.



LE INTERVISTE ALLE AUTORITÀ

Danilo Toninelli

L'assessore regionale Marco Scajola

 

L'assessore regionale Ilaria Cavo

L'assessore regionale Giacomo Raul Giampedrone

La vicepresidente e assessore regionale Sonia Viale

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium