Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Attualità | 02 agosto 2020, 14:33

La Rari Nantes Imperia si prepara all'apertura del nuovo impianto con tanti servizi dedicati al pubblico. Confermate le squadre in A2 (femminile), B (maschile) ed il nuoto

In un anno 'orribilis' per quanto accaduto il sodalizio imperiese regge l'urto a differenza di molti gestori locali e con coraggio prepara a tutto tondo la nuova stagione con al centro corsi e servizi per gli utenti, difendendo lo sport che è stato confermato

La Rari Nantes Imperia si prepara all'apertura del nuovo impianto con tanti servizi dedicati al pubblico. Confermate le squadre in A2 (femminile), B (maschile) ed il nuoto

Il contraccolpo che ha avuto la pandemia sul mondo delle piscine sia con attività dedicate al pubblico sia anche con movimenti sportivi ha inevitabilmente costretto numerose società a ricalibrare i propri progetti, mirando sopratutto nello sport alla crescita dei propri talenti ed a un percorso di effettiva sostenibilità.
Parametri a cuore della Rari Nantes Imperia che, nonostante le difficoltà, ha confermato in blocco la propria attività agonistica.
La squadra femminile di pallanuoto sarà infatti regolarmente iscritta al prossimo campionato di Serie A2, mentre il team maschile militerà in Serie B. Semaforo verde anche per le formazioni giovanili e per tutto il comparto nuoto.
"Il nostro obiettivo primario - spiega la presidentessa Francesca Leone -  è coniugare la crescita dei nostri giovani con l'importanza sociale che riveste il mondo dello sport , tanto da spingerci a superare anche le problematiche economiche che ci si sono parate davanti. Problematiche presenti, ma non negoziabili rispetto al ruolo che riveste la pratica dell'attività sportiva, soprattutto per le ragazze e i ragazzi che militano nel Settore Giovanile.
E' fondamentale che a loro disposizione vi sia un ambiente sano, dove esercitare la loro disciplina preferita, e la Rari Nantes Imperia è convinta di poterlo offrire nella propria piscina, pur nel rispetto di un progetto di sviluppo sostenibile.
A tal proposito valuteremo in questi giorni la composizione degli staff tecnici, per calibrare un percorso di lavoro comune e fruttuoso".

Al centro dell'attività della Rari Nantes Imperia alla riapertura dell'impianto rinnovato, che tutti auspicano puntuale a settembre e non un calvario di attese, saranno i servizi al pubblico: nuoto per singole persone o gruppi con corsi e nuove opportunità per principianti ed esperti, servizi rivisti e modernizzati per i disabili, corsi per il benessere (aquagym, fitness, ecc), un bar rinnovato e nuove opportunità per stare in salute usufrunedo dell'impianto della Cascione.

E' ovvio che la parte più visibile sia il movimento sportivo anche perchè la società imperiese insieme a quelle delle bocce ed alla pallapugno è l'unica che milita in una serie A nazionale, ma per la Rari Nantes sono i servizi al pubblico diretto quelli di maggior interesse economico con cui poter sostenere lo sport che registra la difficoltà dell'attenzione di sponsor.

La presidentessa giallorossa conclude sulla situazione della piscina Cascione, la cui riapertura non dovrebbe essere lontana:
"L'importanza del rapporto con il Comune di Imperia è stato fondamentale per permetterci di avere una piscina rinnovata. L'auspicio è che le imprese rispettino i tempi di consegna al prossimo settembre, per evitare l'agonia vissuta lo scorso anno: siamo stati costretti ad allenarci per mesi nelle piscine a noi vicine, ora chiuse perchè i loro gestori non hanno la forza per mantenerle aperte".

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 25 settembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium