/ Politica

Politica | 02 agosto 2020, 17:29

Regione, Paolo Ardenti (Lega): “Importanti modifiche agli interventi in favore di chi è affetto da dislessia sia a scuola che nel lavoro”

“La proposta nasce dopo un confronto con la Vice Presidente e Assessore alla sanità Sonia Viale e con professionisti esperti della materia che da anni affrontano il problema"

Regione, Paolo Ardenti (Lega): “Importanti modifiche agli interventi in favore di chi è affetto da dislessia sia a scuola che nel lavoro”

È stata deposita in Consiglio Regionale dal Consigliere Paolo Ardenti una proposta di legge relativa agli interventi in favore dei soggetti affetti da Dislessia e altre difficoltà di apprendimento.

“Negli ultimi giorni del mandato abbiamo voluto
posare le fondamenta per una nuova legge che fornisca ai soggetti legati alla DSA tutti gli aiuti che consentano loro di affrontare con più serenità il percorso scolastico, formativo e lavorativo in modo maggiormente inclusivo” spiega Paolo Ardenti, vice capogruppo regionale Lega Nord Liguria Salvini.

La proposta nasce dopo un confronto con la Vice Presidente e Assessore alla sanità Sonia Viale e con professionisti esperti della materia che da anni affrontano il problema. È giunto il momento di migliorare la legge in vigore alla luce dell'esperienza maturata dalla comunità scientifica in sinergia con psicologi e pedagogisti per far crescere una visione che dia importanza ai diritti di chi è affetto da questa problematica. Sicuramente non mancheranno le opportunità di fare ulteriori approfondimenti ma si è intervenuti su alcuni punti in particolare.

Nello specifico: l’importanza della diagnosi DSA non solo nei ragazzi ma anche negli adulti dislessici, tramite i servizi delle Aziende Sanitarie Locali; l'introduzione di sportelli pedagogici scolastici con particolare attenzione ai piani didattici personalizzati e alle metodologie di valutazione; l'introduzione
di un portale DSA regionale per promuovere gli strumenti messi a disposizione dalla normativa regionale e nazionale.
 
Questo progetto, che ci consente di tutelare i ragazzi a scuola così come gli adulti sul lavoro, ci porrà tra le Regioni che hanno posto la loro attenzione in chiave operativa sulla DSA”
conclude Ardenti.

C,S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium