Leggi tutte le notizie di IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA ›

IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA | 24 luglio 2020, 18:15

Finalmente una campagna elettorale veramente calda!!!

Sansa contro Toti, Scajola contro Scajola, Sanremo contro Imperia: si preparano duelli all’ultimo voto.

Finalmente una campagna elettorale veramente calda!!!

Dopo un lungo e tormentato travaglio (n.d.r: non Marco), l’alleanza giallorossa ha scelto il suo candidato….

La campagna elettorale è quindi finalmente partita in un clima di grande confusione determinato da tensioni sociali, un rinnovato vigore dell’antipolitica e con una nuova legge elettorale regionale, che ha abolito il listino e introdotto le quote di genere.

E così Toti, che per molti mesi è rimasto unico e solo candidato in corsa, si è trovato ad affrontare uno scenario inedito, che sta rimescolando le carte con qualche sorpresa.

 

Il fatto (n.d.r: non Quotidiano) di aver fatto immediatamente le “condoglianze” all’avversario non è stato segno di forza, ma di nervosismo, dovuto forse al fatto che Sansa con insistenza lo richiama alle sue responsabilità di governo e non ha dubbi: “Toti ha parlato molto e fatto poco o nulla!!!”. 

 

Per il candidato giallorosso la salita rimane ancora lunga e, anche se il 20 settembre è dietro l’angolo, pedalare sotto il sole non sarà sicuramente piacevole.

 

Ma il nervosismo del governatore uscente sembra aver dato nuove energie alle truppe di un centrosinistra, che spera di poter rendere incerto e non scontato il risultato.

La nuova legge elettorale potrebbe creare non pochi problemi. Ci sono candidature già avanzate e partite, che dovranno essere riviste; liste non facili da comporre con donne e uomini da bilanciare con attenzione e considerare che l’abolizione del listino metterà in gioco pezzi da novanta.

Solo il grande capo dei Fratelli di Teglia sembra non essersi accorto della campagna elettorale e continua a fare il lavoro di assessore…

 

Così. mentre Sansa tenta di unire un centrosinistra (n.d.r.:non solo il PD) diviso e con la vocazione a perdere….

 

Toti corre ai ripari….

 

a Sanremo Marco Scajola ha aperto il primo point elettorale nella centralissima via Roma

 

in una città dove solo la Lega rimane all’opposizione

 

ed ora Biancheri in consiglio potrà fare a meno anche del Pd senza problemi di stabilità ….

 

Il giornalista del Fatto quotidiano non è un estremista, ma è lontanissimo da Toti.

Lo spazio politico che li divide è un grande oceano su cui ora si avvicinano venti e nuvole che minacciano tempesta. E un Governo nazionale, che dovrà gestire molti soldi, potrebbe essere un argomento interessante per convincere qualcuno della necessità di non avere un Governo regionale troppo all’opposizione, soprattutto dopo il recentissimo intervento dei magistrati della Corte dei Conti sui bilanci della sanità ligure....

Intanto le trattative segrete sono partite, dovremo aspettare ancora qualche settimana per vedere completato il puzzle delle candidature regionali.

Se il buongiorno si vede dal mattino, ci sarà da divertirsi e non mancheranno sicuramente le sorprese....

Tiziano Riverso e claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium