/ Altri sport

Altri sport | 22 luglio 2020, 05:30

Chiusura di campionato coi botti: Juve-Roma, Atalanta-Inter e Napoli-Lazio all'ultima di campionato

Quattro squadre in pochi punti e un finale di campionato che promette grandi emozioni.

Chiusura di campionato coi botti: Juve-Roma, Atalanta-Inter e Napoli-Lazio all'ultima di campionato

Quattro squadre in pochi punti e un finale di campionato che promette grandi emozioni. Dopo una stagione condizionata pesantemente dalle misure per contenere e combattere il Coronavirus, che hanno costretto le squadre (e tutti noi) a una lunga sosta, l’estate del calcio non è mai stata così coinvolgente. Le condizioni meteorologiche e la forma in caduta libera di alcuni team sono diventati fattori determinanti: le difese incassano il doppio delle reti solite e i goal si sprecano, l’esito di nessuna partita sembra prevedibile e ci siamo abituati a ribaltamenti come sulle montagne russe all’interno dei canonici 90 minuti.

L’ultima giornata del campionato di serie A non avrebbe potuto essere costruita meglio nemmeno a tavolino. Juve - Roma, Atalanta - Inter e Napoli - Lazio ci terranno con il fiato sospeso fino all’ultimo minuto. Le quote di Juve Roma saranno condizionate dalla classifica, ciononostante è e sarà sempre una partita a parte, una rivalità coltivata negli anni che ha portato a sfide leggendarie. Entrando più nello specifico dello storico testa a testa tra bianconeri e giallorossi, le statistiche ci dicono che le quote Juve Roma dei bookmaker hanno spesso riflesso l’esito finale, come nella scorsa stagione in cui la Juventus, già campionessa d’Italia, perse con la favorita Roma per due a zero.

La classifica quanto impatterà sulle quote di Juve - Roma? Naturalmente avrà un suo rilievo, le Zebre sono i favoritissimi per lo Scudetto, dati a 1.05, con i giallorossi che sono completamente fuori dalla corsa, ma pur sempre in lizza per un posto in Europa e perciò affamati di vittoria. Il fattore campo è purtroppo depotenziato dalle competizioni a porte chiuse, ma resta un elemento psicologicamente importante per i padroni di casa, che vorranno chiudere l’atipica stagione 2019/2020 nel miglior modo possibile.

Resta aperta e combattuta la lotta per le competizioni europee. Le qualificazioni per Champions ed Europa League sono quest’anno più incerte del solito. La Lazio è in caduta libera, dopo una stagione sorprendente dove insieme agli ottimi risultati aveva espresso anche una grande qualità di gioco. L’Atalanta, che forse non si può più nemmeno definire “sorpresa”, dati i piazzamenti degli ultimi campionati, incalza squadre più blasonate e punta al secondo posto, con ottime ragioni per coltivare quella che pochi mesi fa sarebbe apparsa come un’ardita ambizione. Come sempre, ogni previsione lascia il tempo che trova al fischio di inizio e saranno gli ultimi 90 minuti a definire la linea di arrivo di questa serie A.


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium