/ Attualità

Attualità | 15 luglio 2020, 16:39

Imperia: gli addetti sbagliano binario e diversamente abile non può scendere dal treno, ma è stato solo un disguido

L'inconveniente è stato risolto grazie al capotreno che ha chiesto ai responsabili dello scalo che hanno dirottato gli addetti che erano andati sul binario sbagliato

Imperia: gli addetti sbagliano binario e diversamente abile non può scendere dal treno, ma è stato solo un disguido

Ha dovuto attendere circa 20 minuti per poter scendere dal treno ma, alla fine, si è trattato solo di un disguido. E’ il caso di un ragazzo diversamente abile che, partito poco dopo le 15 dalla stazione di Savona, una volta arrivato a quella di Imperia sul treno 6180, non ha trovato il servizio di assistenza di Rfi ed ha dovuto attendere per poter scendere.

Il giovane aveva regolarmente prenotato il servizio di assistenza ma, una volta fermatosi il treno, questo non era presente. Una passeggera che era vicina al disabile ha così chiesto l’intervento del capotreno che si è immediatamente attivato. Con il convoglio bloccato in stazione è stato chiesto ai responsabili dello scalo dove fossero gli addetti di Rfi che si occupano del servizio.

Dopo poco meno di 20 minuti sono stati trovati su un altro binario. La comunicazione a loro arrivata non era corretta e, quindi, si erano recati al binario sbagliato. Una volta avvertiti sono subito arrivati per aiutare il diversamente abile a scendere e tutto si è risolto. Ovviamente il treno ha subito ritardo ed ha poi proseguito il suo viaggio verso Ventimiglia.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium