Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Politica | 13 luglio 2020, 12:31

Sanremo: ok della commissione alla fondazione dell’Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile ‘Artemisia’, opportunità per studenti e non solo

Due sedi a Imperia e Sanremo per laboratori informatici e tecnico-industriali. Pratica votata favorevolmente all’unanimità

Costanza Pireri, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Sanremo

Costanza Pireri, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Sanremo

La quarta commissione presieduta dal consigliere comunale Giorgio Trucco ha analizzato e approvato all’unanimità la pratica per la partecipazione del Comune di Sanremo in qualità di socio fondatore della fondazione denominata Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile ‘Artemisia’. Un istituto che permetterà sia agli studenti usciti dalla maturità che agli adulti di professionalizzarsi ulteriormente grazie ai corsi proposti dal ‘Marconi’ con sede sia a Sanremo che a Imperia.

La pratica è stata illustrata dall’assessore ai Servizi Sociali, Costanza Pireri: “Si tratta di un lavoro che abbiamo portato avanti con il sindaco Biancheri per creare a Sanremo un istituto tecnico superiore post maturità aperto non solo ai maturati ma anche ai più grandi che si vogliono professionalizzare. Un istituto del ‘Marconi’ con la partecipazione del Comune come socio fondatore. La consideriamo una risposta ai ragazzi per dare loro delle prospettive lavorative interessanti. Abbiamo lavorato in equipe anche con l’Università di Nizza che, però, per il momento non può partecipare per via di una serie di normative nazionali francesi. Pensiamo comunque che sia un progetto che potrà espandersi sia in Liguria ma anche in Francia e a Monaco”.

L’Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile ‘Artemisia’ proporrà corsi di diverso tipo senza costi per il Comune di Sanremo che si è però impegnato per reperire le sedi necessarie per lo svolgimento dei corsi e delle conferenze. Le sedi del ‘Marconi’ di Sanremo e Imperia saranno invece a disposizione rispettivamente per laboratori di informatica e tecnico-industriale.

La pratica ha ottenuto oggi l’ok all’unanimità della quarta commissione. La parola passa ora al consiglio comunale.

Pietro Zampedroni

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 07 agosto
giovedì 06 agosto
mercoledì 05 agosto
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium