/ Attualità

Attualità | 12 luglio 2020, 06:55

La bandiera blu sventola sulle spiagge di Arma di Taggia: la cerimonia in piazza Tiziano Chierotti (foto e video)

Da 5 anni le spiagge di Arma di Taggia ottengono la bandiera blu. Ieri sera uno a uno tutti balneari sono saliti sul palco in piazza Tiziano Chierotti per ricevere il vessillo dalle mani del sindaco Mario Conio.

La bandiera blu sventola sulle spiagge di Arma di Taggia: la cerimonia in piazza Tiziano Chierotti (foto e video)

Da ieri sera la bandiera blu sventola su tutti gli stabilimenti di Arma di Taggia. La cerimonia di consegna del vessillo che simboleggia la qualità del mare e delle spiagge, si è svolta in piazza Tiziano Chierotti nel rispetto delle misure precauzionali anti Covid. 

Uno a uno i balneari armesi sono saliti sul palco per ricevere la bandiera dalle mani del sindaco Mario Conio. Da cinque anni questo ambito riconoscimento viene issato sulla costa armese. 

Il primo cittadino ha proceduto poi a issare il vessillo ufficiale sul pennone a lato della piazza, a fianco del tricolore e della bandiera della marina italiana. L'intera cerimonia si è svolta alla presenza: del 1° maresciallo. Flavio Borriello, comandante della delegazione di spiaggia della Guardia Costiera ad Arma di Taggia, del luogotenente Mauro Felice Rinaldi, comandante di stazione dei Carabinieri di Taggia, della presidente del consiglio comunale, Laura Cane, degli assessori Espedito Longobardi e Barbara Dumarte e del consigliere comunale Manuel Fichera



"Questo è un anno in cui fino a pochi mesi fa non avevamo davvero l’idea di quale prospettiva seguire. Ricordo, nei confronti dei nostri concessionari balneari, non si sapeva neanche se si sarebbe potuti ripartire per la stagione balneare. - racconta il sindaco Conio - Invece stasera siamo qui a confermare un importante riconoscimento, 5 anni di bandiera blu. Questo dimostra un territorio attento all’ecologia, con un mare pulito e un ambiente che sa essere compatibile. I turisti comprendono e si fanno carico di questo riconoscimento e questa attenzione. La piazza stasera, in questa prima estate Covid, lo dimostrano appieno".

"Ho cercato di spiegare anche le nuove gestioni delle spiagge libere che oggettivamente hanno creato scompiglio e sconcerto prima di tutto agli amministratori che hanno dovuto interpretare norme complesse e poi è stato complesso spiegarlo ai turisti. - conclude il primo cittadino -Con soddisfazione posso dire che dopo una decina di giorni che abbiamo avviato le applicazioni piuttosto che le nuove modalità di consegna degli spazi, tutto sta procedendo bene. Un altro piccolo successo che dimostra maturità dei nostri cittadini e dei nostri turisti che hanno saputo adeguarsi comprendendo che il fine ultimo di tutti i nostri sforzi era quello di un ambiente sano, di un’estate di divertimento ma nella piena sicurezza”.

A chiudere questa serata dedicata al mare ci ha pensato l'associazione Quarto Quadrante, con la conferenza intitolata ‘Posidonia oro verde del Mediterraneo’. Questa è la manifestazione che l’associazione armese di subacquei aveva già organizzato negli anni scorsi per parlare, come tradizione, di ambiente e di mare come risorsa da conoscere, tutelare e valorizzare. Ieri sera il biologo Emilio Mancuso ha portato il pubblico in un viaggio virtuale sui nostri fondali per conoscere la biodiversità del nostro mondo sommerso. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium