/ Attualità

Notizie di sport

Attualità | 11 luglio 2020, 12:44

Imperia: presentato "1981-2020 quarant'anni di storia", il libro della Festa di San Giovanni

L'evento è stato condotto da Anna Boriasco e ha visto al tavolo dei relatori: il presidente del Comitato, Marco Podestà, il presidente onorario Sergio Lanteri; Emilio Varaldo e Gianluca Lanteri che hanno illustrato ai presenti le motivazioni, le finalità e il contenuto della pubblicazione.

Imperia: presentato "1981-2020 quarant'anni di storia", il libro della Festa di San Giovanni

Durante la 40esima edizione della Festa di San Giovanni, alla vigilia della festività religiosa legata a Oneglia, presso la sala conferenze del Museo dell'Olivo “Carlo Carli” è stato presentato il libro “1981-2020 quarant'anni di storia“ edito dal Comitato san Giovanni e Tradizioni Onegliesi e dall'Accademia dello Stoccafisso di Imperia.

L'evento è stato condotto da Anna Boriasco e ha visto al tavolo dei relatori: il presidente del Comitato, Marco Podestà, il presidente onorario Sergio Lanteri; Emilio Varaldo e Gianluca Lanteri che hanno illustrato ai presenti le motivazioni, le finalità e il contenuto della pubblicazione.

All'incontro hanno partecipato, nel rispetto delle normative vigenti legate al Covid-19, rappresentanti delle Istituzioni pubbliche ed Enti territoriali e di diverse associazioni culturali della città, tra i quali ci piace elencare il Sindaco di Imperia on Claudio Scajola accompagnato dalla signora Maria Teresa, il presidente vicario della Camera di Commercio Enrico Lupi, il presidente del Consiglio Comunale Pino Camiolo; il vice-presidente del Consiglio di Amministrazione di Fondazione Carige, Giacomo Raineri; il comandante provinciale dei Carabinieri e il collega della Compagnia di Imperia; i presidenti di Go Imperia e della delegazione cittadina della Croce Rossa Italiana e il direttore della Casa Circondariale.

Il volume, stampato dalla Grafiche Amadeo in un numero limitato di copie, è composto da 280 pagine che raccolgono in una grafica semplice ma estremamente coinvolgente, frutto del lavoro e passione dell'amico Michele Cozzi, racconti, testimonianze, ricordi, aneddoti, immagini e fotografiche di una intensa attività iniziata nel 1981 ed oggi ancora viva e protagonista della vita pubblica della città.

Il racconto, in un susseguirsi di colorate pagine, capaci di trasmettere piacevoli emozioni e tanti ricordi, dei molteplici eventi ed avvenimenti che negli anni hanno caratterizzato la storia del Comitato e dell'Accademia, di tanti soci, collaboratori e volontari, è il risultato di una lunga e laboriosa ricerca ed archiviazione, che ha obbligato il curatore del libro ad effettuare necessariamente delle scelte su cosa proporre e cosa da tagliare.

Gli incontri culturali, il falò e i fuochi d'artificio di San Giovanni, gli eventi benefici del Santo Natale, le tradizioni della festa religiosa, i concerti musicali e vocali, il teatro dialettale, i giochi di strada, i piatti della MediterraneaCucina, la gastronomia del territorio, le ricorrenze e le celebrazioni, le mostre ed esposizioni, le serate di intrattenimento, lo sport, la salvaguardia di usi e tradizioni della nostra quotidianità, il volontariato, la solidarietà, l'assistenza e il sostegno a soggetti terzi, sono tutti ben raccolti e raccontati da Mirco Marvaldi, curatore ed autore di questa interessante iniziativa editoriale.

Il libro che celebra quarant'anni di vita del Comitato san Giovanni vuole anche essere uno stimolo affinché nuove generazioni possano e vogliano continuare questa straordinaria avventura iniziata nel lontano 1981: il desiderio di lasciare una testimonianza della vita di tutta la comunità imperiese ed onegliese, attraverso contenuti ed immagini che formano un patrimonio di inestimabile valore per costruire un futuro ancora da protagonisti.

Il volume, reperibile presso la Libreria Ragazzi di via Amendola ad Oneglia, è caratterizzato da un racconto semplice e spontaneo, con ricordi fotografici ed immagini di ieri e di oggi: la nascita dell'associazione, le prime feste sul piazzale della Capitaneria, i giochi marinareschi, la celebrazione del 35° di fondazione dell'associazione, le attività dell'Accademia con la pentola dei record e il piatto dello “stoccafisso all'onegliese“, i manifesti della Festa, il lungo elenco dei soci, il Consiglio Direttivo negli anni, le attestazioni di merito, gli interventi e donazioni fatti a soggetti terzi, per concludersi con alcuni “appunti di viaggio” e “riflessioni dell'autore”.

Le finalità di questa nuova iniziativa editoriale del Comitato sono anche benefiche: parte del ricavato della vendita dell'opera sarà destinato a sostenere l'attività di ricerca della LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione di Sanremo/Imperia e dell'Ospedale Pediatrico “Giannina Gaslini” di Genova.

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium