Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Cronaca | 11 luglio 2020, 20:41

Imperia: rimane pericolosamente incagliata a ridosso degli scogli, barca a vela recuperata dalla Guardia Costiera

L'incidente è avvenuto questo pomeriggio in prossimità della Torre Saracena, a Borgo Prino. A bordo due famiglie (4 adulti e 3 bimbi tutti di 8 anni) che fortunatamente non hanno necessitato di cure sanitarie

Imperia: rimane pericolosamente incagliata a ridosso degli scogli, barca a vela recuperata dalla Guardia Costiera

Nel primo pomeriggio di oggi, con una delicata operazione di soccorso, la Guardia Costiera di Imperia ha tratto in salvo 2 famiglie (4 adulti e 3 bimbi tutti di 8 anni) a bordo di una barca a vela di 7,5 metri che si era incagliata sulla scogliera in prossimità della Torre Saracena, a Borgo Prino di Imperia.

L’unità era rimasta alla deriva a causa di un’improvvisa avaria al motore e, complici l’aumento del vento e del moto ondoso, si era ritrovata a ridosso degli scogli rimanendovi pericolosamente incagliata. Immediati i soccorsi della Capitaneria di porto intervenuta, via terra, con due pattuglie già impegnate sul litorale nell’operazione ‘Mare Sicuro’ e, via mare, con la Motovedetta CP 882 che ha raggiunto l’imbarcazione recuperando gli occupanti, grazie anche all’ausilio di un gommone.

Una volta assicurata l’assenza di altri pericoli per i malcapitati, la Guardia Costiera si è adoperata anche nelle operazioni di recupero dell’imbarcazione, facendola giungere nel porto turistico di Porto Maurizio, prevenendo così ogni rischio per l’ambiente marino che si sarebbe potuto verificare con la perdita della stessa. Per fortuna, quindi, solo tanto spavento per i 7 naufraghi che, sebbene provati dalla brutta avventura, non necessitavano di cure sanitarie.

Per una navigazione serena, la Guardia Costiera ricorda di consultare sempre, prima di partire, i bollettini meteo e gli avvisi ai naviganti di eventuale interesse. Navigando per mare, la sicurezza non è mai troppa e deve iniziare in banchina con il controllo delle attrezzature di sicurezza e marinaresche, delle dotazioni di bordo (in relazione alla navigazione da svolgere ed al numero delle persone da trasportare), avendo cura di manutenere regolarmente l’apparato motore e di avere carburante a sufficienza per il viaggio, tenendo in considerazione eventuali imprevisti, sempre possibili in mare.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

domenica 09 agosto
sabato 08 agosto
venerdì 07 agosto
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium