/ Attualità

Attualità | 11 luglio 2020, 07:14

Estate Sicura 2020 per il lungomare e le spiagge di Arma di Taggia, arrivano nuove telecamere e un drone

Serviranno a controllare l'area del litorale armese per contrastare l'abusivismo commerciale e verificare il rispetto delle misure precauzionali anti-Covid19.

8 nuove telecamere per la videosorveglianza sul lungomare e sulle spiagge di Arma di Taggia. E' questo uno degli aspetti principali legati all'ottenimento di 30mila euro nell'ambito del bando Estate Sicura 2020, del Ministero degli Interni e con l'ausilio della Prefettura.

Il progetto è stato presentato dal Comune di Taggia ed è nato da una sinergia d'intenti tra gli assessori Espedito Longobardi e Chiara Cerri. Oltre ai nuovi occhi elettronici puntati sul litorale armese e a disposizione della Polizia Locale tabiese, gli agenti potranno usufruire anche di un drone per effettuare sopralluoghi e pattugliamenti dall'alto.

L'intenzione dell'amministrazione è di andare a contrastare il fenomeno dell'abusivismo commerciale spesso presente sulle spiagge di Arma e controllare il rispetto delle misure di prevenzione contro il Covid-19. L'aspetto sanitario sarà supportato con una adeguata cartellonistica rivolta a turisti e cittadini. Per quanto riguarda, l'abusivismo commerciale sulle spiagge è impossibile fermare il fenomeno ma si può sicuramente mitigare con azioni sul territorio. Così come visto nei giorni scorsi con il blitz in spiaggia degli agenti del comandante Vittorio Boeri e il sequestro di numerosi oggetti ai venditori abusivi. L'attenzione rivolta dal Comune alle spiagge è confermata anche dalla assunzione di un agente stagionale in più, destinato proprio al controllo sul litorale. 

Tempo previsto per la messa a regime delle nuove telecamere e delle altre misure? Pochi giorni. Infatti il contributo economico è passato attraverso una variazione di bilancio approvata in uno degli ultimi consigli comunali. Quindi, l'estate di Taggia sarà ancora più sicura, al più tardi entro fine luglio.  

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium