/ Attualità

Attualità | 09 luglio 2020, 18:49

CNA Imperia: “Gravissima la mancata approvazione nel Decreto Rilancio del ristoro ai bus turistici”

Il Governo si impegni a inserire la misura nel prossimo decreto

CNA Imperia: “Gravissima la mancata approvazione nel Decreto Rilancio del ristoro ai bus turistici”

E’ gravissima la mancata approvazione nel Decreto Rilancio delle misure di sostegno al settore dei bus turistici, uno dei settori più colpiti dagli effetti della pandemia, sostanzialmente paralizzato e con prospettive di ripartenza molto incerte. Un settore allo stremo che necessita con urgenza di misure di sostegno per scongiurare la cancellazione di centinaia di imprese.

“Riteniamo incomprensibile - dichiara il Segretario territoriale CNA Imperia, Luciano Vazzano - che l’emendamento approvato dalla commissione bilancio sia stato successivamente stralciato dal testo del provvedimento a causa dei rilievi posti dalla Ragioneria generale dello Stato. Rilievi tecnici che ignorano le ragioni economiche e sociali dell’intervento a favore di un settore in ginocchio. Sollecitiamo dunque il Governo a impegnarsi immediatamente a ripresentare la misura nel prossimo decreto di fine luglio perché il dramma che si sta prefigurando per le imprese non può essere sottovalutato ed è necessario indirizzare risorse per dare vero e concreto sostegno al settore in queste direzioni". 

“Le imprese del trasporto di persone vivono una situazione di grande sofferenza e di profonda incertezza, perché la domanda dei mercati di riferimento, quello turistico, congressuale e scolastico appaiono ancora lontani dalla ripresa - conclude Vazzano -. Anche nell’ultimo incontro con il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, i nostri portavoce del settore sono stati chiari: servono interventi di ristoro subito e contemporaneamente bisogna individuare nuovi segmenti di mercato per garantire la tenuta del settore nel breve-medio periodo”.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium