/ Cronaca

Cronaca | 09 luglio 2020, 17:32

Sanremo: aveva aggredito a morsi tre carabinieri, cantante di strada condannato a due mesi e venti giorni

Si è trattato del secondo episodio di aggressione nei confronti delle forze dell'ordine da parte di Maxwell Nkansn

Sanremo: aveva aggredito a morsi tre carabinieri, cantante di strada condannato a due mesi e venti giorni

È stato condannato a due mesi e venti giorni, Maxwell Nkansn, 23enne ghanese ben noto a Sanremo per l’improvvisazione di mini concertini (ma molto rumorosi) in strada a base di musica reggae. Il giovane, lo scorso 22 giugno aveva aggredito a morsi alcuni carabinieri, intervenuti su richiesta di alcuni cittadini, per interrompere il concerto. (QUI)

Si è trattato del secondo episodio di aggressione nei confronti delle forze dell'ordine. Alcuni mesi prima, a gennaio, Nkansn durante una performance era stato fermato da una pattuglia della polizia municipale. (QUI) Il fermo si era trasformato in rissa, sotto gli occhi dei sanremesi. In quell'occasione, davanti al giudice Francesca Minieri, il giovane aveva raccontato di essere stato a sua volta aggredito dagli agenti.

Il 23enne aveva dichiarato inoltre di essere un rifugiato politico, e di essere un cantante con all'attivo un disco registrato in Germania.

Il giudice aveva convalidato l'arresto, non accogliendo però la richiesta del pubblico ministero di allontanarlo dalla provincia di Imperia. In questo caso, la stessa Francesca Minieri ha emesso la sentenza di condanna per la seconda aggressione.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium