/ IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA

IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA | 07 luglio 2020, 17:03

Toti stabile, Scajola cerca di risalire, Sanremo regala una nuova emozione: la cena sotto ai monumenti e il rancio del Milite Ignoto

Arriva il mese di agosto e la politica si infiamma

Toti stabile, Scajola cerca di risalire, Sanremo regala una nuova emozione: la cena sotto ai monumenti e il rancio del Milite Ignoto

Settimana con alti e bassi della politica.

Toti rimane in ottava posizione nella classifica nazionale dei governatori, mentre il centrosinistra ligure sta facendo catenaccio a difesa della sicura sconfitta alle prossime elezioni. Così ha deciso che comunicherà il nome del candidato dopo l’8 settembre, una data sicuramente evocativa. Meglio non correre rischi e ridurre al minimo le perdite di tempo e di denaro nella campagna elettorale.    

 

 

a Imperia il sindaco cerca di risalire la china, ma sprofonda in classifica

A Sanremo è come sempre un casino senza accento sulla o, dapprima Biancheri, sulle orme di Kissinger inaugura la diplomazia del golf,

 

coglie l’occasione del calendario estivo per invitare tutti alla collaborazione,

 

 

ma subito dopo si ricomincia con l’ennesima rottura all'acquedotto

 

poi ancora una volta Menozzi & Sindoni, sia quando vanno d’accordo sia quando non vanno d’accordo, riescono sempre a creare problemi

il Sindaco è stato richiamato immediatamente all’ordine e alla disciplina da un sempre presente e attento Alessandro il Grande

 

 

Certo la novità di mangiare sotto i monumenti è davvero un'iniziativa di rilevanza nazionale, e Sanremo come sempre anticipa i tempi e le mode.

Sono di oggi alcune notizie importanti: 

la sindaca Raggi pare abbia avanzato la proposta di trasformare l’Altare della Patria in un self service, nel pieno rispetto del distanziamento.

un importante chef stellato avrebbe chiesto di poter aprire un temporary restaurant sulle gradinate del Sacrario militare di Redipuglia con un menù dedicato al Duca d’Aosta.

E inoltre sulla scia della novità sanremese si moltiplicano le richieste di aprire dehors nei diversi parchi della Rimembranza sparsi in tutto il bel paese per regalare ai turisti l’emozione di mangiare sotto le lapidi o vicino alle tombe con menù dedicati ai caduti più o meno famosi. Il più gettonato è il rancio dedicato al milite ignoto, che prevede una pasta servita nella gavetta e condita con ingredienti ignoti sia allo chef che al personale di cucina. 

Anche se Sanremo è Sanremo, la sicurezza rimane un fattore importante e così tutti i dehors saranno ora collegati alle cucine dei ristoranti con strisce pedonali rialzate

 

Il sindaco cerca (ancora una volta!!!) di rimediare  alle marachelle dei suoi assessori

 

 

Consigliano la lettura di questo punto, ascoltando il tema del film “C'era una volta in America” un piccolo omaggio al grande Ennio Morricone

 

   

Tiziano Riverso e Claudio Porchia

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium