/ Attualità

Notizie di sport

Attualità | 06 luglio 2020, 07:05

Sanremo: il Comune formalizza l’acquisto del ‘piano nobile’ di Palazzo Roverizio per 650 mila euro

La somma complessiva ammonta a 708 mila euro per via di 58 mila euro di tributi a carico del Comune

Palazzo Roverizio

Palazzo Roverizio

Dopo le anticipazioni dello scorso 6 ottobre (leggi la notizia cliccando QUI), il Comune di Sanremo ha ufficializzato negli ultimi giorni l’acquisto del cosiddetto ‘piano nobile’ di Palazzo Roverizio, con ingresso in via Palazzo e affaccio su via Escoffier.

In direzione contraria rispetto al piano delle alienazioni, Palazzo Bellevue ha investito 708 mila euro per l’acquisto: 650 mila euro per l’immobile e 58 mila euro per tributi a carico del Comune. Si tratta di un appartamento di pregio per una superficie di circa 500 metri quadrati con tanto di decorazioni e affreschi di grande valore. L’amministrazione ha intenzione di utilizzarlo per eventi culturali e incontri, in modo da renderlo fruibile alla collettività.

Palazzo Roverizio è uno degli stabili storici di Sanremo e risale al 1720 quando venne fatto costruire da Giovanni Maria Pianavia Roverizio Conte di Roccasterone, famiglia originaria di Ceriana. Dal 1934 è sottoposto al vincolo della Sovrintendenza e, dai primi anni ’60, è stato la sede del Liceo Scientifico e delle scuole medie. Poi, in epoca più recente (divenuto proprietà della fondazione ‘Almerini Dante Alighieri’), il primo piano del palazzo ha ospitato il centro anziani prima di rimanere inutilizzato. Il recesso della locazione risale al 2013 con la restituzione dei locali a seguito della quale si era anche aperto un contenzioso da circa 700 mila euro, somma richiesta dalla fondazione per la risistemazione dei locali.

Pietro Zampedroni

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium