/ Politica

Politica | 06 luglio 2020, 09:59

Imperia: diffamazione tramite Facebook, anche Piera Poillucci ritira la querela nei confronti di Lucia Scajola e Paolo Petrucci

Per l'accusa, tramite il finto profilo, i due avrebbero diffamato il cugino Marco Scajola, che ritirò la querela poco dopo la denuncia, la stessa Poillucci e Antonello Ranise, all'epoca coordinatore cittadino di Forza Italia. Anche lui nei mesi scorsi aveva ritirato la querela

Imperia: diffamazione tramite Facebook, anche Piera Poillucci ritira la querela nei confronti di Lucia Scajola e Paolo Petrucci

Anche l'ex capogruppo di Forza Italia Piera Poillucci ha ritirato la querela per diffamazione presentata nei confronti di Lucia Scajola, figlia del sindaco di Imperia Claudio, e di Paolo Petrucci, cugino di Lucia. I due erano accusati di aver creato un finto profilo Facebook a nome “Sergio Gazzano”, durante la campagna elettorale delle comunali nel 2018, quando Claudio Scajola era candidato sindaco.

Per l'accusa, tramite il finto profilo, i due avrebbero diffamato il cugino Marco Scajola, che ritirò la querela poco dopo la denuncia, la stessa Poillucci e Antonello Ranise, all'epoca coordinatore cittadino di Forza Italia. Anche lui nei mesi scorsi aveva ritirato la querela.

Per Lucia Scajola e Petrucci, difesi dall'avvocato Erminio Annoni, era arrivato un decreto penale di condanna. I due erano ricorsi in appello, ma questa mattina, davanti al giudice Francesca Minieri, la vicenda si è conclusa.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium