/ Attualità

Notizie di sport

Attualità | 05 luglio 2020, 13:51

Teatro in sicurezza ad Arma di Taggia, buona la prima. Laura Cane "I cittadini hanno ripagato il nostro impegno"

Soddisfazione per la rappresentante della cultura, dopo l'appuntamento in piazza con il Teatro dell'Albero.

Teatro in sicurezza ad Arma di Taggia, buona la prima. Laura Cane "I cittadini hanno ripagato il nostro impegno"

Le misure anti covid-19 'premiano' i primi eventi dell'estate di Taggia. Numerose le persone che ieri sera hanno scelto piazza Marinella sul lungomare di Arma per assistere a 'Soul le ciel de la Mome - La vie en rose', una serata di cultura con la compagnia del Teatro dell'Albero, per un tributo a Edith Piaf.  

A livello provinciale è stato uno dei primi ritorni in pubblico per una compagnia teatrale in un evento peraltro anche musicale. Un momento importante per la cultura e per le manifestazioni 'in sicurezza' di Taggia. "Con grande coraggio abbiamo voluto fortemente serate di cultura nelle piazze, vicino alla gente e alle attività commerciali. Manifestazioni gratuite e accessibili a tutti ma sopratutto in piena sicurezza" - sottolinea Laura Cane, presidente del consiglio comunale con delega alla cultura. 

Transenne che delimitavano l’area dello spettacolo, sedie distanziate e steward per accompagnare le persone nei posti disponibili e controllare il rispetto da parte delle persone delle precauzioni anti covid. Oltre a questo l'intera area dello spettacolo è stata sanificata prima e dopo l'evento. "Non abbiamo avuto problemi. Ricordo che la normativa oltre a prevedere regole per il pubblico, sancisce anche limiti di rispetto agli artisti sia per quanto riguarda il teatro e gli spettacoli musicali. Infatti c'è stato un lavoro di confronto con la compagnia del Teatro dell’Albero e abbiano messo in pratica le normative" - spiega Laura Cane. 

"Ringrazio infinitamente la compagnia teatrale, Gianni Martini, Mauro Parrinello, Mirco Rebaudo e Marie-Pierre Oudol che con la sua voce ci ha portato indietro nel tempo e fatto vivere emozioni che solo la voce di Edith Piaf sapeva regalare. - dichiara la rappresentante della cultura - Un grazie anche tutti loro per aver avuto il coraggio di seguirmi in questo difficile momento per lo spettacolo, la cultura e l’arte".

"Ringrazio anche i cittadini, il pubblico per aver partecipato con grande attenzione alle normative sulla sicurezza e aver dimostrato diligenza e senso civico, comprendendo l'importanza di rispettare queste misure di prevenzione. Ho sempre pensato che amministrare significhi avere senso di responsabilità e coraggio verso la propria città e i cittadini ieri sera sul lungomare di Arma hanno saputo ripagare il nostro impegno con altrettanta attenzione. Grazie Arma, grazie Taggia buona estate e in sicurezza" - conclude Laura Cane.

Prossimi appuntamenti con la cultura, venerdì 10 luglio, alle ore 21, in piazza Cavour a Taggia con il quartetto Novecento per un concerto di jazz e il giorno seguente, sabato 11, nei giardini di Villa Boselli ad Arma di Taggia, alle 21, secondo appuntamento con il festival internazionale  di musica classica diretto dal maestro Giorgio Revelli, verrà proposto un concerto di pianoforte a quattro mani.

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium