Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Attualità | 02 luglio 2020, 12:46

Ventimiglia: visita Ministero dell'Interno al Campo Roja, il prefetto Di Bari "Vogliamo dare ogni contributo per alleviare il disagio"

Queste le parole pronunciate dal Prefetto Michele Di Bari, Capo Dipartimento delle Libertà Civili e dell’Immigrazione, davanti al sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino.

Ventimiglia: visita Ministero dell'Interno al Campo Roja, il prefetto Di Bari "Vogliamo dare ogni contributo per alleviare il disagio"

“Il Ministro Lamorgese ci tiene molto. Siamo qui e vogliamo dare ogni contributo possibile per alleviare il disagio che questa città che si sta dimostrando solidale e importante. Credo ci siano difficoltà spesso enormi, la sua presenza qui mi conforta”.

Inizia con queste parole la visita a Ventimiglia del Prefetto Michele Di Bari, Capo Dipartimento delle Libertà Civili e dell’Immigrazione. Parole cariche di significato e accolte positivamente da Gaetano Scullino il sindaco di Ventimiglia.

I rappresentanti del Ministero dell’Interno si trovano nella città di confine per effettuare un sopralluogo presso il Centro Migranti di Parco Roja e nelle aree della città maggiormente interessate dal fenomeno migratorio. La visita avverrà alla presenza del Prefetto di Imperia Alberto Intini, dei vertici provinciali delle Forze di Polizia, del Vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale, del Presidente della Provincia Domenico Abbo e del Sindaco delle città di confine.

 

A seguire, la delegazione, unitamente agli altri intervenuti al citato sopralluogo, si sposterà ad Imperia, presso il Palazzo del Governo. In Prefettura verrà fatto il punto della situazione relativa ai flussi di migranti verso la zona di confine e ai possibili profili dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 07 agosto
giovedì 06 agosto
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium