/ Cronaca

Cronaca | 30 giugno 2020, 18:28

Sanremo: chiedevano l'elemosina in centro con i figli minori, denunciata coppia di romeni

L'operazione della Polizia ha permesso di allontanare dal territorio un intero nucleo familiare dedito all'accattonaggio

Sanremo: chiedevano l'elemosina in centro con i figli minori, denunciata coppia di romeni

Durante un servizio di pattuglia per le vie del centro cittadino, gli agenti del commissariato di Sanremo hanno ricevuto diverse segnalazioni in merito ad alcuni cittadini romeni (minori di età) che stavano chiedendo l'elemosina con una certa insistenza in via Matteotti. 

Il più grande dei fratelli, di 16 anni, sostenuto dai fratellini più piccoli, anche di 2 anni, cercava di intrattenere i passanti strimpellando un violino. A poca distanza da loro c'erano i genitori che a loro volta chiedevano soldi ai passanti mostrandosi particolarmente molesti in caso di rifiuti.

Per questi motivi i due genitori, di 38 e 41 anni, venuti a Sanremo con i loro sei figli, senza fissa dimora e nessuna attività lavorativa, sono stati denunciati per esercizio molesto dell’accattonaggio e allontanati con l’ordine di lasciare il territorio nazionale entro 30 giorni. Erano presenti in Italia da circa un anno e, oltre a non aver adempiuto gli obblighi previsti dalla legge, non hanno disponibilità economica per il loro sostentamento, risultando inoltre pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium