Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

Politica | 24 giugno 2020, 11:39

Claudio Scajola a ‘2 ciapetti con Federico’ parla del porto: “Entro fine anno l’istanza di concessione in house. E sulle regionali...”

Il sindaco di Imperia Claudio Scajola è stato ospite di ‘2 ciapetti con Federico’ per tracciare un bilancio dei primi 2 anni di Amministrazione e analizzare i progetti futuri. Si è però parlato anche delle prossime elezioni regionali.

Claudio Scajola a ‘2 ciapetti con Federico’ parla del porto: “Entro fine anno l’istanza di concessione in house. E sulle regionali...”

Il sindaco di Imperia Claudio Scajola è stato ospite ieri della puntata serale di ‘2 ciapetti con Federico’. Trenta minuti di confronto con il conduttore Federico Marchi per tracciare un bilancio dei primi 24 mesi di Amministrazione (proprio oggi ricorrono i due anni dal ballottaggio del 2018) e analizzare i progetti futuri. Tra questi anche quelli relativi al porto, per il quale Scajola ha anticipato un passaggio determinante per il completamento e la gestione dell’approdo turistico.

Il porto è fondamentale per un rilancio dell’economia della città e non solo – ha detto - La vicenda del porto è molto travagliata, ci si è fatti male da soli in questa città. Siamo ripartiti con impegno”. Scajola ha poi svelato: “Siamo alla vigilia dell’incameramento da parte dello Stato, attraverso il Demanio, di tutte le opere portuali, compresi gli attuali scheletri. Credo questo finirà entro il mese di ottobre. A quel punto, entro fine anno, dovremo essere pronti a fare istanza di concessione in house del porto che così potrà essere finalmente ultimato. Ritengo che il 2021 sarà l’anno in cui si porterà a completezza il porto turistico di Imperia”.

Durante la trasmissione si è anche parlato delle prossime elezioni regionali e della valutazione sull’Amministrazione uscente guidata da Giovanni Toti. “Per adesso c’è soltanto un candidato che è il presidente uscente, non si sa se ce ne saranno altri, questo fa capire tante cose su come lo scenario politico sia molto confuso – ha risposto Scajola - L’Amministrazione Toti nei confronti del comune di Imperia ha sempre dato collaborazione. Ogni nostra richiesta, anche perché motivata da documentazioni e da bontà progettuali, ha avuto buon riscontro. Su altri settori, se guardo la politica regionale complessiva, ci sono molte cose  che non vanno, a partire dallo smaltimento dei rifiuti che colloca la Liguria in coda rispetto alle altre regioni italiane. Ci sono problemi di strategia, di visione, di prospettiva e in campo infrastrutturale che necessitano maggiore approfondimento. Io valuterò, per quelli che mi vorranno ascoltare, in base ai programmi che verranno presentati e alla capacità di realizzarli. Mi interessano i fatti. Nel complesso, ad oggi, il rapporto istituzionale tra il Comune di Imperia e la Regione Liguria è stato corretto, ma devo altesì dire che anche il rapporto tra il Comune ed i Governi nazionali che si sono succeduti è sempre stato di correttezza e confronto. Non mi piacciono i toni urlati, mi piace invece confrontarmi sui programmi, non mi piacciono le chiacchiere, mi piace la politica delle spiegazioni, non mi piacciono i selfie”.

Claudio Scajola ha poi parlato del suo futuro, al termine di questo mandato come sindaco di Imperia.

Guarda l’estratto della trasmissione in cui si parla del porto turistico e delle elezioni regionali:

Guarda il video dell’intera trasmissione:

Vi invitiamo inoltre a mettere mi piace alla pagina Facebook  "2 ciapetti con Federico" dove troverete anticipazioni e commenti: https://www.facebook.com/2ciapetticonFederico 

"2 ciapetti con Federico" ha anche un suo profilo Instagram https://www.instagram.com/2ciapetticonfederico/?hl=it

Redazione


Iscriviti alla chat WhatsApp dedicata alla nostra rubrica di approfondimento settimanale.
Ogni martedì alle ore 21.00 sarà online la rubrica “2 ciapetti con Federico” condotta da Federico Marchi. Per rimanere informati sugli ospiti, sulle tematiche trattate e per intervenire con le vostre domande in diretta, potete iscrivervi al nostro servizio gratuito. Come fare?
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 095 4317
- inviare un messaggio con il testo CIAPETTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP SANREMO sempre al numero 0039 348 095 4317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium