Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

Politica | 16 giugno 2020, 17:19

Interpellanza di Alice Salvatore sull'ospedale unico: "Perchè a Taggia?", Viale "Rispettati tutti i parametri"

La discussione questa mattina nel corso del Consiglio regionale

Interpellanza di Alice Salvatore sull'ospedale unico: "Perchè a Taggia?", Viale "Rispettati tutti i parametri"

Interpellanza di Alice Salvatore (ilBuonsenso), sottoscritta anche dal collega del gruppo Marco De Ferrari e da Andrea Melis e Fabio Tosi del Movimento5Stelle, questa mattina in Consiglio regionale sull’ospedale unico del ponente ligure, che dovrebbe sorgere a Taggia.

Nel documento è stato chiesto alla Giunta perché avrebbe scelto di non garantire il rispetto delle previsioni dei posti letto contenute nel decreto Balduzzi, che individua 3 letti per acuti ogni 1000 abitanti e 0,7 letti di riabilitazione ogni 1000 abitanti su una popolazione provinciale di circa 213.500 abitanti, e perché è stata scelta come sede del nuovo ospedale del ponente ligure la frazione di Arma di Taggia. “Questa – ha detto la Salvatore - causerebbe elevati tempi di percorrenza del servizio di emergenza effettuato dalle autoambulanze, in un territorio denso di gravissime carenze per la mobilità, al momento affrontate con una capillare distribuzione sul territorio dei presidi sanitari”.

L’assessore alla sanità Sonia Viale ha ribadito la necessità di creare nel ponente un ospedale nuovo con i necessari requisiti di sicurezza, nuovi standard di qualità e di aggiornamento tecnologico. “Il nuovo ospedale – ha ribadito il vice Presidente - dovrà essere ripensato alla luce della recente epidemia definendo nuove misure anti-contagio. Sono rispettati tutti i parametri fra abitanti e numero di posti letto, quindi non ci sono violazioni sulle normative nazionali”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium