Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

In Breve

domenica 26 settembre
sabato 25 settembre

Politica | 16 giugno 2020, 16:46

Diano Marina, Chiappori "incorona" Za Garibaldi come suo successore. Il vice sindaco, però frena l'entusiasmo: "Ora è prematuro pensarci"

La dichiarazione del primo cittadino si è registrata durante la cerimonia per la consegna della 'Bandiera blu'. Per Za Garibaldi occorre prima "affrontare i problemi relativi alla crisi sociale ed economica, poi valuterò"

Diano Marina, Chiappori "incorona" Za Garibaldi come suo successore. Il vice sindaco, però frena l'entusiasmo: "Ora è prematuro pensarci"

Non è la prima volta che il sindaco di Diano Marina, Giacomo Chiappori, indica quale suo “erede” alle prossime elezioni Cristiano Za Garibaldi, attuale vice sindaco; oggi, però c’è stata una vera e propria “incoronazione”. Durante la conferenza stampa, tenutasi in comune, relativa alla cerimonia di consegna della ‘Bandiera Blu’ il primo cittadino ha dichiarato pubblicamente che sarà Za Garibaldi "il mio successore, non solo per le competenze che possiede, ma anche perché è da dieci anni che lavoriamo insieme e stare dieci anni con me non è facile”, ha chiosato ironicamente.

Nella città degli aranci il ritorno alle urne è previsto l’anno prossimo, ma il vice sindaco frena l’entusiasmo del primo cittadino. Alla nostra testata infatti, Za Garibaldi ha dichiarato che “al di là dei desiderata di Chiappori, per cui sono grato e certamente lo ringrazio per le attestazioni di stima, questa eventuale mia candidatura è prematura. Ho ancora tanto da lavorare, dobbiamo terminare ancora diverse opere e affrontare vari problemi per cui al momento è prematuro pensare alla campagna elettorale. Adesso sono concentrato su altri fronti- precisa- dobbiamo gestire uno degli anni più difficili e ci dobbiamo preparare ad affrontare altri sei mesi che possono essere davvero drammatici a causa dei risvolti, sociali ed economici, dovuti alla pandemia da coronavirus”.

Per Za Garibaldi quindi, il momento è troppo delicato per poter pensare alle elezioni. Se per Chiappori dubbi non ce ne sono, il vice sindaco- con delega ai lavori pubblici- invece, “temporeggia” perchè tante sono le questioni di cui si deve occupare prima di poter pensare ad affrontare la corsa alle comunali. “Certo non lo nego- ci dice- che quando vado in giro per lavoro e incontro i cittadini, in molti mi dicono che apprezzerebbero una mia candidatura, ma al momento ancora non ci penso. Ho altre preoccupazioni e altre cose da affrontare. Quando finisce questa parentesi legata alla pandemia, ci ragioneremo. Vediamo cosa succede e poi- ha concluso- valuterò”.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium