/ Solidarietà

Solidarietà | 05 giugno 2020, 14:06

Diano Marina, anche a giugno prosegue l'Atelier dei bimbi. Oggi sono tante le famiglie ad essere state aiutate

L'iniziativa, organizzata dalle volontarie e da Daniela Bozzano, ex comandante della Municipale, si svolge sia il giovedì, per la consegna, che il venerdì per il ritiro dalle 10.00 alle 12.00

Diano Marina, anche a giugno prosegue l'Atelier dei bimbi. Oggi sono tante le famiglie ad essere state aiutate

Prosegue l’impegno, anche per tutto il mese di giugno, dell’atelier dei bimbi. L’iniziativa si svolge ogni venerdì presso il palasport “Canepa" di Diano Marina. Dalle ore 10.30 alle 12.00 chi ha bisogno può andare a prendere vestiti, giochi libri e tutto il necessario per i bambini mentre il giovedì, agli stessi orari, ci si potrà recare per donare. L’unica differenza, rispetto al mese di maggio, è che adesso per accedere nei locali lo si potrà fare attraverso la scala esterna del palasport che si  trova vicino alla porta verde dell’entrata presso cui si accedeva in precedenza.

Le volontarie, coordinate da Daniela Bozzano, ex comandante della polizia municipale della città degli aranci, anche oggi hanno ottenuto un risultato importante sul fronte della solidarietà. In totale sono state aiutate sette famiglie e ben 19 bambini adesso hanno tutto il necessario. Si tratta di nuclei familiari residenti non solo a Diano Marina, ma anche in altri comuni del dianese e di Imperia. Oggi, tra le tante altre cose, è stato anche consegnato un box ancora nuovo che adesso andrà ad aiutare la mamma di due gemellini.

Consegnato anche un intero corredino per bimbo, da zero mesi a un anno e mezzo. “Questo bebè- ci dice fiera Daniela Bozzano- nascerà in agosto e avrà tutto il necessario per vestirsi. Noi ci siamo e continueremo ad esserci per tutto il mese di giugno”. Chiunque quindi, ne avesse bisogno può recarsi all’atelier dei bimbi sia per donare che per ricevere abiti, giochi, libri e anche, a seconda della disponibilità, accessori per il mondo dell’infanzia. Tutti gli articoli sono in ottimo stato e vengono consegnati puliti, stirati e sono poco usati e quindi perfettamente funzionanti. Sono destinati a famiglie duramente provate dalla crisi economica in seguito al diffondersi dell'epidemia da coronavirus, sul nostro territorio. Famiglie che per mesi sono state costrette a non poter lavorare per via delle chiusure imposte dal Governo e che quindi hanno visto le loro entrate diminuire drasticamente.

 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium