/ Politica

Politica | 04 giugno 2020, 07:25

Sanremo: più fondi all'Assessorato alle Attività Produttive, Forza Italia "Una decisione sensata e condivisibile"

"Parola d’ordine ‘Famiglie e Imprese’ e Forza Italia è vicina alle associazioni di categoria. La nostra attività politica e amministrativa sarà sempre di supporto e collaborazione".

Sanremo: più fondi all'Assessorato alle Attività Produttive, Forza Italia "Una decisione sensata e condivisibile"

“Preso atto di quanto proposto da alcuni componenti della maggioranza Biancheri, in disaccordo con l’operato dell’Assessore al Turismo Alessandro Sindoni, il Gruppo consigliare di Forza Italia, supportato dal Comitato Cittadino e Provinciale del Partito, esprime condivisione sull’aiuto da fornire al settore del commercio cittadino”.

Interviene in questo modo il gruppo di Forza Italia a Sanremo, che prosegue: “Un aiuto, ad oggi inesistente da parte di questa amministrazione, necessario ad un settore molto importante che da lavoro a migliaia di famiglie. Finalmente qualcuno della maggioranza si è accorto del palese distacco della ‘Giunta del Benessere’ dalla realtà cittadina. È quindi necessaria un’operazione congiunta, già portata avanti dal nostro partito e dal parlamentare di riferimento On. Giorgio Mulè che dà voce al nostro dimenticato territorio. Parola d’ordine ‘Famiglie e Imprese’ e Forza Italia è vicina alle associazioni di categoria. La nostra attività politica e amministrativa sarà sempre di supporto e collaborazione. Come dice il nostro Presidente Berlusconi ora è il momento di stare uniti, occorre un paese unito. Solo così si potrà superare questo buio momento di crisi economica”.

“Scegliere di dare più fondi all’Assessorato delle Attività Produttive  - terminano gli ‘azzurri’ sanremesi - appare sensato e condivisibile. Ogni scelta va fatta per contrastare la crisi aiutando ‘realmente’ commercianti, artigiani e tutte le attività produttive locali. E l’aiuto va dato a partire dalle gratuità dei parcheggi fino a due ore ad un’azione di vero coraggio affinché le tasse e le imposte comunali vengano almeno trasferite al prossimo anno”. 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium