/ Attualità

Attualità | 04 giugno 2020, 07:14

Pochissime corriere per gli abitanti della Valle Argentina: dal 15 giugno il ripristino delle corse eliminate

Con l’emergenza Covid-19, l’azienda di trasporto pubblico locale, aveva ridotto a quattro gli autobus per raggiungere i borghi della valle Argentina: Triora, Molini di Triora, Montalto-Carpasio e Badalucco.

Pochissime corriere per gli abitanti della Valle Argentina: dal 15 giugno il ripristino delle corse eliminate

Dal 15 giugno in valle Argentina ritornerà l’orario normale per i mezzi della Riviera Trasporti. La comunicazione ufficiale è arrivata all’Unione dei Comuni delle Valli Argentina e Armea.

Proprio nei giorni scorsi, il presidente Massimo Di Fazio, aveva denunciato una condizione di semi isolamento per gli abitanti di questi borghi; arrivando a chiedere con urgenza il ripristino delle corse. Con l’emergenza Covid-19, l’azienda di trasporto pubblico locale, aveva ridotto a quattro gli autobus per raggiungere i borghi della valle Argentina: Triora, Molini di Triora, Montalto-Carpasio e Badalucco. 

Un disagio per i numerosi abitanti della vallata, manifestato da Di Fazio con una lettera inviata al Prefetto, alla Provincia e a RT. La decisione di sopprimere le corse in questo periodo di emergenza sanitaria era stata assunta in accordo con Regione Liguria, nell’ambito dell’applicazione dei DPCM. Con il ritorno al normale orario estivo le corse torneranno ad esserci anche nei giorni festivi e saranno rimodulate e scaglionate meglio nell’arco quotidiano. 

Il problema tuttavia rimane. Da sempre questa porzione di entroterra ha dovuto fare i conti con un cronico ridimensionamento delle corse da e per la vallata, spesso giustificato dall’assenza di domanda, ovvero di passeggeri paganti, pronti ad usare i mezzi RT per spostarsi verso la costa. 

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium