/ Cronaca

Cronaca | 03 giugno 2020, 07:41

Ventimiglia: la scomparsa dell'architetto Severino Abriani per anni direttore artistico della 'Battaglia di Fiori'

La scomparsa di Severino Abriani ci lascia orfani delle sue molteplici intuizioni, del suo senso di bellezza e di visione della città, che tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare nel corso degli anni”.

Ventimiglia: la scomparsa dell'architetto Severino Abriani per anni direttore artistico della 'Battaglia di Fiori'

L’ associazione Compagnie Carriste di Ventimiglia e la Pro Loco Intemelia esprimono profondo cordoglio per la scomparsa dell’amico e architetto Severino Abriani, per tanti anni prezioso collaboratore e direttore artistico di numerose edizioni della sfilata in notturna della Battaglia di Fiori

“Con lui perdiamo la magia, la creatività, la passione contagiosa di un sensibile artista, che sapeva esprimere una sovrana gioia di vivere. Abbiamo avuto, però, la fortuna di apprezzare l’uomo, la sua disponibilità, il senso profondo di umanità e la presenza discreta. E’ stato un professionista stimato, un docente attento e scrupoloso, ma anche e soprattutto un’artista originale e sensibile, che nel suo percorso creativo ha saputo cogliere il sogno e il fantastico. Importante, il personale iter artistico nella nativa Lusiana, dove ha raccontato luoghi e storie in forma onirica e poetica, ottenendo significativi consensi.

La scomparsa di Severino Abriani ci lascia orfani delle sue molteplici intuizioni, del suo senso di bellezza e di visione della città, che tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare nel corso degli anni”. Alla moglie Fiorella Lorenzi, al figlio Eugenio e ai familiari le sentite condoglianze e la vicinanza di tutti i membri.

Anche gli amici dell’Accademia Balbo di Bordighera ricordano con grande affetto e grande stima l’amico Severino Abriani nel giorno della sua scomparsa: "Ci legavano a lui l’amore per l’arte e per la cultura e con noi condivideva il disegno, la pittura e la scultura. I membri tutti dell’Accademia sono vicini alla famiglia di Severino in questo momento difficile. Molti di noi lo conoscevano solo nell'ambito della scuola, ma questo non ha impedito che nascesse una particolare empatia. Con altri di noi invece aveva, negli anni, portato avanti il collettivo artistico Confine a Ventimiglia. Mancherà moltissimo a noi tutti".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium