/ Cronaca

Cronaca | 27 maggio 2020, 13:22

Taggia: dichiarata inagibile la palazzina al civico 5 di piazza Spinola, 15 le persone fuori casa e 9 gli intossicati (Foto e Video)

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Sanremo ed Imperia, con l’ausilio dell’autoscala, insieme ai Carabinieri della locale Stazione, gli agenti della Municipale, due auto mediche del 118 e tre ambulanze.

Taggia: dichiarata inagibile la palazzina al civico 5 di piazza Spinola, 15 le persone fuori casa e 9 gli intossicati (Foto e Video)

E’ stato completamente evacuato e dichiarato inagibile lo stabile dove, questa mattina alle 10.30 circa, è divampato un incendio all’interno di un appartamento al secondo piano, in piazza Spinola 5 a Taggia, di fronte alle poste ed a pochi metri dall’ex mercato.

La decisione è stata presa di concerto tra i Vigili del Fuoco, i Carabinieri ed il Sindaco. L’incendio è divampato da un quadro elettrico dell’appartamento, che è stato totalmente invaso dal fumo mentre molte delle stanze sono state distrutte dal fuoco.

I primi a prestare soccorso sono stati alcuni abitanti e lavoratori della zona, allermati dalle grida d'aiuto arrivate da alcune persone che si trovavano sui terrazzi mentre lo stabile veniva invaso dal fumo. Pochi minuti dopo sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Sanremo ed Imperia, con l’ausilio dell’autoscala, insieme ai Carabinieri della locale Stazione, gli agenti della Municipale, due auto mediche del 118 e tre ambulanze della croce verde Arma Taggia, di Sanremo Soccorso e della Croce Bianca Imperia. I pompieri sono entrati nell’appartamento ed hanno spento le fiamme, mettendo in salvo gli occupanti ed alcuni vicini.

Gli agenti della Polizia Locale hanno proceduto a chiudere subito la via per permettere ai soccorritori di poter operare. In totale si sono registrati nove gli intossicati, tutti anziani, tra i quali un uomo che ha destato da subito gravi preoccupazioni. Quest'ultimo vive insieme al figlio, al piano sopra quello dell'appartamento che ha preso fuoco. Padre e figlio hanno riportato ustioni in diverse parti del corpo. Il genitore è stato defibrillato ed intubato ed ora, insieme agli altri è stato portato in ospedale. Le sue condizioni sono serie e per qualche momento si è anche temuto per la sua vita.

Sul posto anche il Sindaco di Taggia, Mario Conio, che si è anche messo a disposizione per aiutare i soccorritori. Ora dovranno essere eseguite le perizie del caso e le persone evacuate sono circa 15 per un totale di 5 appartamenti. Nel primo pomeriggio sono intervenuti anche i volontari della Protezione Civile di Taggia che hanno consegnato acqua e merendine ai pompieri e caschi per la popolazione che aveva bisogno di entrare in casa per recuperare le proprie cose. 

Stefano Michero - Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium