/ Eventi

Eventi | 24 maggio 2020, 11:46

Sanremo: domani uscirà il teaser di “Ti troverò - La verità in un disegno”, il nuovo progetto di Stefano Di Luca

Nuovo progetto per Di Luca impegnato a raccontare la particolare storia di Giovanni Battista Rossi, poliziotto in pensione ed ex disegnatore della polizia scientifica. La Crash production cerca sostenitori per completare il progetto.

Sanremo: domani uscirà il teaser di “Ti troverò - La verità in un disegno”, il nuovo progetto di Stefano Di Luca

Domani, lunedì 25 maggio, alle 17, nello spazio virtuale del Teatro Ariston di Sanremo, sarà mostrato il teaser del nuovo progetto di Stefano Di Luca dal titolo “Ti Troverò - La verità in un disegno”. Un'opera prodotta con un gruppo di colleghi e amici, Claudio Lanteri, Beatrice Messineo e Alessio Polacchini.

Diplomato in Arti della Grafica e della Fotografia e Laureato in Cinematografia è, usando una terminologia musicale, il frontman del gruppo Crash Production. Di Luca si occupa di produzioni Video ed opera nel mondo della musica oltre che insegnare Digital Video nell’Accademia di Belle Arti di Sanremo. Nel marzo 2018 il fortunato incontro, durante un workshop tenutosi presso l’Accademia di Belle Arti di Sanremo dove Di Luca ha incontrato Giovanni Battista Rossi, poliziotto in pensione ed ex disegnatore della polizia scientifica.

Ho colto immediatamente qualcosa di unico in lui, oltre chiaramente al ruolo che ricopriva in carriera. Le prime parole che gli ho detto, dopo aver preso le misure per avvicinarlo, sono state: 'Come disegnatore lei è molto dotato, ma nella norma. Lei è un ascoltatore straordinario!...'. Chiaramente l’intento non era quello di sminuire il suo percorso in continua crescita come disegnatore, ma la convinzione che le sue opere andassero ben oltre il valore estetico e tecnico. Era arte anche se non si poteva ammirare nei luoghi tradizionali dell’arte" - ci racconta Stefano Di Luca.

"Da quel momento siamo sempre stati in contatto, forse perché voleva farmi ricredere sulle sue doti da disegnatore o forse di più perché aveva capito che mi ero realmente incantato della sua vita. - prosegue - Una vita apparentemente normale di un lavoratore con un ruolo molto delicato, ma comunque normale. Un uomo molto discreto e umile anche se con grandi doti. Lui ha realmente, e credetemi sulla parola per il momento, fatto grandi cose, ha compiuto un’opera d’arte, ma con la sua empatia, con la sua incredibile capacità di ascoltare e capire le persone".

"Ho deciso in un nanosecondo che avrei voluto raccontare la sua vita. - afferma Di Luca - Lavoro con degli straordinari professionisti che ho la fortuna di avere anche come amici e anche con loro è bastata una chiacchierata per partire. Il progetto, come tutti i progetti creativi nasce come nostro investimento, ma per poter crescere cerca chiaramente sostenitori che ci credano. L’Ariston, come anche l’Accademia di Belle Arti di Sanremo, sono stati i nostri primissimi partner".

"In Accademia il progetto è stato anche tema didattico nelle fasi iniziali di lavorazione ed è previsto un coinvolgimento ulteriore. - conclude Di Luca - La famiglia Vacchino, sensibile ed attenta come sempre alle nuove proposte, ci ha ospitato in una lunga prima sessione di riprese all’interno dello straordinario Teatro Ariston e ci ospita ora nei loro spazi virtuali per presentare appunto il nostro teaser e usiamo questo termine perchè non si tratta di un trailer. Infatti, il lavoro non è ancora completato e non è un sunto di quello che sogniamo di farvi vedere, ma una pillola. Potrete vederlo sul sito del Teatro Ariston, aristonsanremo.com o sulla pagina Facebook del Teatro Ariston di Sanremo nello spazio #allecinquedellasera, a partire da domani".

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium