Leggi tutte le notizie di 2 CIAPETTI CON FEDERICO ›

Politica | 21 maggio 2020, 07:05

Imperia: Lanteri e Savioli a ‘2 ciapetti con Federico’: “Basta parlare di Ospedale Unico, parliamo di terzo Ospedale” (Video)

Nell'intervista si è anche parlato delle elezioni regionali. Entrambi gli ospiti hanno auspicato la possibilità di andare a votare il prima possibile. “Il presidente Toti ha lavorato benissimo - hanno detto - riteniamo che gli debba essere data nuovamente fiducia".

Luca Lanteri e Alessandro Savioli

Luca Lanteri e Alessandro Savioli

I consiglieri comunali del gruppo ‘Progetto Imperia’ Luca Lanteri e Alessandro Savioli sono intervenuti a ‘2 ciapetti con Federico’ per parlare di sanità, della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus e delle prossime elezioni regionali. Un primo tema trattato è stato quello relativo al progetto per il Nuovo Ospedale.

Dopo quello che ci ha insegnato questa brutta esperienza del Covid-19 – ha detto Savioli - più che parlare di Ospedale Unico vorrei che si parlasse di terzo Ospedale. Occorre infatti prima potenziare i due ospedali esistenti e poi pensare al terzo con il progetto su Taggia”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il collega Lanteri: “È logico pensare ad un Ospedale all’avanguardia e di alto livello, con un’alta specializzazione che attiri sul territorio un’utenza proveniente anche da fuori provincia e fuori regione – ha dichiarato - Ci vuole quindi un Ospedale di eccellenza, però abbiamo visto che sono venuti a mancare gli importanti presidi di base territoriali, bisogna stare più vicini ai cittadini che hanno bisogno”. “E’ logico che prima del Terzo Ospedale bisogna pensare ad una viabilità efficiente che possa servirlo – interviene Savioli – come l’Aurelia Bis che andrebbe ad alleggerire il traffico sull’Aurelia e potrebbe servire anche in caso di emergenze in autostrada”.

Luca Lanteri ha poi parlato degli scontri istituzionali che sono emersi in occasione dell’emergenza Coronavirus, con le contrapposizioni tra il Governo e le Regioni, e poi con le diverse prese di posizioni assunte dai Comuni della stessa Liguria (ad esempio Sanremo ha seguito da subito le aperture sull’attività motoria indicate da Toti, mentre Imperia ha inizialmente mantenuto una posizione più rigida). “Non è stato un esempio bello di collaborazione e di efficienza tra i vari soggetti – ha detto Lanteri - Le Regioni devono fare quello che è di loro competenza, come appunto la materia sanitaria. E’ stata un’uscita fuori luogo quella dei sindaci che hanno provato ad avere una visibilità cercando di mettere in discussione quanto fatto dalla Regione”.

In chiusura di intervista si è anche parlato delle prossime elezioni regionali. Entrambi gli ospiti hanno auspicato la possibilità di andare a votare il prima possibile. “Il presidente Giovanni Toti ha lavorato benissimo e in maniera encomiabile in questi 5 anni - ha detto Luca Lanteri - Ritengo quindi che gli debba essere data nuovamente fiducia. Noi siamo una formazione civica ma bene radicata nel centrodestra e collaboriamo con il presidente Toti. Porteremo il nostro contributo. Sul fronte opposto si delinea un’alleanza tra PD e Movimento 5 Stelle che significherebbe immobilismo e paralisi completa”. “L’Amministrazione Toti ha fatto molto bene – ha aggiunto Savioli - perché nella sfortuna che ha avuto, tra Ponte Morandi, il Viadotto sulla Torino-Savona, le mareggiate, le alluvioni, ed ora il Coronavirus, l’Amministrazione Regionale ha ha reagito e amministrato molto bene”.

Guarda l'intervista completa:

 

Vi invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook  "2 ciapetti con Federico" dove troverete anticipazioni e commenti: https://www.facebook.com/2ciapetticonFederico 

"2 ciapetti con Federico" ha anche un suo profilo Instagram https://www.instagram.com/2ciapetticonfederico/?hl=it

Federico Marchi


Iscriviti alla chat WhatsApp dedicata alla nostra rubrica di approfondimento settimanale.
Ogni martedì alle ore 21.00 sarà online la rubrica “2 ciapetti con Federico” condotta da Federico Marchi. Per rimanere informati sugli ospiti, sulle tematiche trattate e per intervenire con le vostre domande in diretta, potete iscrivervi al nostro servizio gratuito. Come fare?
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 095 4317
- inviare un messaggio con il testo CIAPETTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP SANREMO sempre al numero 0039 348 095 4317.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

domenica 27 settembre
sabato 26 settembre
venerdì 25 settembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium