/ Cronaca

Cronaca | 04 maggio 2020, 11:43

Fase 2 e trasporto pubblico: controlli della Polizia Locale sui mezzi a Sanremo (foto e video servizio)

Gli agenti sono saliti a bordo per verificare il corretto rispetto delle misure precauzionali contro la diffusione del Coronavirus.

Fase 2 e trasporto pubblico: controlli della Polizia Locale sui mezzi a Sanremo (foto e video servizio)

Questa mattina a Sanremo la Polizia Locale è intervenuta in piazza Colombo per effettuare dei controlli a bordo delle corriere con l’intenzione di verificare il corretto rispetto delle misure precauzionali per contrastare il diffondersi del coronavirus. Ricordiamo che si può viaggiare soltanto seduti e rispettando l’alternanza tra i posti a sedere, quindi lasciando libero il posto a fianco a quello occupato. Oltre a questo è obbligatorio indossare la mascherina, avere il biglietto prima di salire a bordo e non avere febbre.

Questa mattina è stato richiesto l’intervento degli agenti di Polizia Locale per far fronte ad una potenziale situazione di assembramento a bordo di un autobus diretto a Ventimiglia. Oltre a questo, una signora è stata invitata ad indossare nel modo corretto la mascherina ed in un altro caso due persone rimaste in piedi sono state fatte scendere.

Dal punto di vista degli autisti c’è stato un lieve aumento delle persone presenti anche se c’è una certa preoccupazione per i prossimi giorni perchè la situazione potrebbe aggravarsi e quindi potrebbe diventare sempre più difficile far rispettare le misure precauzionali di distanziamento sociale. Oltre a questo i conducenti dei mezzi della Riviera Trasporti manifestano perplessità su chi debba far rispettare le regole a bordo dei mezzi, con la preoccupazione per un aggravio dei compiti per il personale. Ricordiamo tuttavia che in questi casi, o in autostazione o in corsa, l’autista potrebbe anche richiedere l’intervento delle forze dell’ordine per eventuali assembramenti.

 

Un ulteriore problema riscontrato è quello relativo al numero delle corse. Oggi quelle più a lunga percorrenza, come ad esempio verso Taggia o Ventimiglia, sono una ogni ora. Se nei prossimi giorni aumenterà il flusso di persone, facendo rispettare le regole di distanza sociale, le corse potrebbero non essere sufficienti. Sulla base di questo ragionamento Riviera Trasporti sta valutando l’aumento del numero delle corse. La decisione verrà presa nei prossimi giorni in base all’andamento della Fase 2. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium