/ Attualità

Attualità | 04 maggio 2020, 11:38

Imperia: iniziata oggi la 'Fase 2', un po' di gente in centro ma quasi tutti con la mascherina, Fossati "Siamo fiduciosi" (Foto e Video)

Il vice Sindaco ha anche fatto il punto della situazione sui contributi economici del Comune. Oltre 1.000 imperiesi hanno chiesto l'aiuto per il pagamento dell'affitto.

Imperia: iniziata oggi la 'Fase 2', un po' di gente in centro ma quasi tutti con la mascherina, Fossati "Siamo fiduciosi" (Foto e Video)

Anche ad Imperia è iniziata oggi la ‘Fase 2’. In città si nota un netto cambio di tendenza rispetto ai giorni scorsi, anche se già la settimana scorsa si era visto qualcosa.

Il vice Sindaco Giuseppe Fossati, che era in centro per controllare la situazione ha fato il punto della situazione: “Vedere gente in giro è un bene – ha detto – anche se ovviamente un po’ di preoccupazione. Dobbiamo ricordare che rimangono i limiti di Legge per lo spostamento delle persone. Si può uscire solo per necessità e secondo le casistiche previste. Non vorrei che ci fosse la percezione del ‘liberi tutti’ ma bisognerà fare grande attenzione per almeno un mese. Sono stati dati dei limiti per uscire e fare attività motoria ma bisogna farlo in modo responsabile. Ho notato che, quasi tutti hanno mascherina e guanti, nonostante non siano obbligatori all’aria aperta ma è consigliato a scopo cautelativo. Gli imperiesi si sono comportati bene e quindi siamo fiduciosi”.

Fossati ha anche fatto il punto sulle misure adottate dal Comune per le persone in difficoltà in questo momento storico. Misure importanti che comportano uno sforzo economico importante: “Si è partiti da un contributo economico – ha proseguito – partendo da un sostegno reddituale sulla base di risorse trasmesse in gran parte dallo Stato, ma anche dal Comune e dalle donazioni degli imperiesi. Questo ha consentito di dare dai 200 ai 400 euro ad oltre 1.000 famiglie imperiesi. Sono arrivate circa 1.000 domande di chi ha difficoltà a pagare l’affitto e questo ci dà la dimensione della ricaduta del momento di crisi. Venerdì scorso, infine, abbiamo pubblicato la delibera di Giunta di sostegno alle attività economiche, che potranno non pagare la Tari, il suolo pubblico e ci sarà la possibilità di averlo gratuitamente alla riapertura”.

Abbiamo anche sentito il parere di una passante che ha confermato come in giro non ci sia tanta gente rispetto ai giorni scorsi: “Pensavo decisamente peggio – ha detto – ed ho visto sia sulla ‘Spianataì che in calata Cuneo non c’era poi tanta gente. Si, oggi qualche persona in più c’è, ma non tantissime”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium