/ Attualità

Attualità | 04 maggio 2020, 17:22

Coronavirus, scatta la fase due nel trasporto pubblico, pochi i passeggeri che viaggiano in treno (video)

La sensazione è quella di una ripartenza a fatica. Ci vorrà tempo per riprendere la quotidianità

Coronavirus, scatta la fase due nel trasporto pubblico, pochi i passeggeri che viaggiano in treno (video)

È ancora presto per stabilire se la fase due del trasporto pubblico comporterà disagi, almeno per quanto riguarda quello ferroviario. Questa mattina abbiamo preso il treno dalla stazione di Imperia a quella di Albenga, in un orario che altre volte avrebbe visto affollate le banchine al binario e i convogli, di studenti e pendolari. Tuttavia, con le scuole chiuse fino a settembre e molti dei lavoratori ancora in smart working erano davvero poche le persone che sia all'andata che al ritorno, sono salite sul treno.

Ricordiamo inoltre che non si può lasciare la provincia di residenza, a meno di comprovate esigenze lavorative o per trovare i congiunti. In quel caso, il rientro nella propria abitazione dovrà avvenire tassativamente in giornata.

All'interno delle stazioni le biglietterie sono chiuse ancora fino al 18 maggio, ad Albenga erano aperti, come previsto anche durante la fase uno, il tabaccaio e il giornalaio, servizi che nella stazione di Imperia non sono mai esistiti. In generale, la sensazione è quella di una ripartenza a fatica. Ci vorrà tempo per riprendere la quotidianità.

Trenitalia, su richiesta della regione, in vista del ritorno alla normalità ha previsto da questa settimana l'introduzione di 21 nuovi treni regionali, che coprono le tratte potenzialmente più affollate: Milano-Genova e La Spezia-Genova, oltre al rafforzamento del servizio metropolitano tra Voltri e Nervi. A ponente, dove in realtà non c'è mai stata una vera diminuzione del servizio, i treni viaggiano regolamente, ma al momento sono vuoti.


Trenitalia ha lavorato alla messa in sicurezza dei viaggiatori e del personale, dotato di mascherina e guanti. L'obbligo di mascherina sarebbe anche per i passeggeri, ma il personale non è autorizzato a farlo rispettare. All'interno delle carrozze sono presenti i dispenser di gel igienizzante.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium