/ Attualità

Attualità | 22 aprile 2020, 12:09

Coronavirus, riparte il mercato di Oneglia, l'emozione di un commerciante: "Per noi come il primo giorno di lavoro" (foto e video)

Dotati di guanti e mascherine, facendo rispettare le distanze di sicurezza, gli esercenti hanno accolto i primi clienti, prevalentemente anziani e gente che abita in zona

Coronavirus, riparte il mercato di Oneglia, l'emozione di un commerciante: "Per noi come il primo giorno di lavoro" (foto e video)

C’è soddisfazione tra i banchi del mercato di Oneglia che questa mattina è ripartito con le dovute precauzioni. Pochi i commercianti presenti, sono previsti infatti solo banchi di generi alimentari dislocati nell’area circostante al mercato coperto Andrea Doria.



A vigilare sulla sicurezza, la polizia municipale e la protezione civile che hanno contingentato gli ingressi e distribuito le mascherine a chi ne fosse sprovvisto

Dotati di guanti e mascherine, facendo rispettare le distanze di sicurezza, gli esercenti hanno accolto i primi clienti, prevalentemente anziani e gente che abita in zona. “I clienti abituali vengono – ci racconta Vincenzo – mancano quelli di fuori, ma al momento va bene, la posizione va bene, stiamo alle regole, il resto si vedrà nei prossimi mercati. Sicuramente meglio lavorare perché siamo senza soldi, le bollette arrivano, speriamo che torni tutto normale”.

Gente ce n’è poca – spiega Sandro – perché magari tanta gente non sapeva che ci fossimo, oggi è il primo giorno, siamo molto soddisfatti, non tanto per la vendita, ma perché ricominciamo a vivere, a vedere i clienti, a uscire, a parlare. Siamo stati quasi cinquanta giorni a casa, ci sembra come il nostro primo giorno di lavoro. Al momento vista la situazione lavoriamo con la gente che abita qua vicino, anziani, persone che non hanno la macchina, che fanno la spesa qui vicino. di solito lavoriamo con i turisti”.

Pensavo ci fosse meno gente, è l’inizio, e quindi dobbiamo aspettare che si sparga un attimino la voce. Anche se abbiamo tanta paura speriamo in bene, sennò non si può andare avanti”, ci ha detto un’altra commerciante.

I banchi sono posizionati a una distanza di tre metri e mezzo l'uno dall'altro e il cliente deve tenersi a un metro di distanza dal banco. Questa mattina a Oneglia erano presenti 14 esercenti, mentre per il mercato di Porto Maurizio, che ripartirà domani, saranno 10. Non è consentito l'accesso contemporaneo a più di due persone per banco: nell'area mercatale sono pertanto presenti, al massimo, 28 persone a Oneglia e 20 a Porto Maurizio. La mascherina è obbligatoria sia per gli ambulanti che per gli esercenti.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium