/ Calcio

Calcio | 21 aprile 2020, 15:18

Calcio. Dianese&Golfo, Mattia Meda analizza la situazione caotica: "Sarebbe giusto lo stop ai campionati. Sul mio futuro..."

Intervista al giovane portiere giallorossoblu

Mattia Meda, portiere della Dianese&Golfo

Mattia Meda, portiere della Dianese&Golfo

L'emergenza Coronavirus potrebbe causare o stop definitivo ai campionati dilettantistici.

La dura realtà colpirebbe tante società, tra cui la Dianese&Golfo, rivelazione del campionato di Promozione: ecco come commenta questa situazione il giovane portiere giallorossoblu Mattia Meda.

Mattia, come stai vivendo a livello personale questa situazione Coronavirus? "Tutto sommato la sto vivendo bene, è difficile restare a casa così tanto tempo come lo è per tanta gente però è una cosa che va fatta per il futuro".

Il calcio dilettantistico potrebbe chiudere qui la stagione: è una decisione giusta? "Il calcio per me è giusto che sia stoppato e probabilmente annullata anche questa stagione anche, se lo dico con tristezza. E' giusto però che sia così se vogliamo ritornare a giocare a calcio".

Voi della Dianese&Golfo vi sentite penalizzati? "Direi di no, anche se era una parte di stagione che stavamo andando bene dopo un periodo negativo ci stavamo riprendendo con diversi risultati utili di fila che ci stavano dando tanto è potevamo puntare a un qualcosa di più che una salvezza".

Quale può essere il tuo futuro calcistico: Imperia o Dianese&Golfo? "Il mio futuro? E' ancora presto per trarre una decisione definitiva, ma mentirei se dicessi che non ci ho già cominciato a pensare e non vedo l'ora che sia il momento di decidere e iniziare a rigiocare a calcio".

Riccardo Aprosio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium