/ Attualità

Attualità | 05 aprile 2020, 22:25

Coronavirus, organizzato dalla Regione per la domenica di Pasqua un concerto di musica sacra

L'iniziativa, che avrà luogo presso la Cattedrale San Lorenzo è stata organizzata dall'assessore Ilaria Cavo. Dopo la Santa Messa canterà il tenore Francesco Meli insieme ad altri artisti

Coronavirus, organizzato dalla Regione per la domenica di Pasqua un concerto di musica sacra

Iniziativa per domenica di Pasqua nella Cattedrale San Lorenzo. Lo ha annunciato l'assessore regionale Ilaria Cavo la quale ha affermato che "con il presidente Toti  abbiamo pensato ad un evento per trascorrere insieme, seppur distanti, questa Pasqua e per questo abbiamo chiesto al nostro tenore ligure Francesco Meli di sviluppare l’idea dell’amministrazione regionale ligure. Meli ha generosamente voluto coinvolgere i suoi colleghi cantanti Elena Belfiore, Matteo Lippi, Iván Ayón Rivas e Serena Gamberoni, che saranno accompagnati dalla pianista Maria Letizia Poltini."

L’iniziativa si svolgerà nella domenica di Pasqua, alle 12.30, dopo la Santa Messa e la benedizione del Pontefice. Sarà un’ora di musica sacra, intervallata da alcuni brani del Vangelo e con le considerazioni finali affidate al nostro Cardinale Bagnasco, che "ringraziamo per la disponibilità e sensibilità dimostrate- ha concluso l'assessore Cavo anche in questa occasione. Tutti i cittadini potranno seguire da casa l’iniziativa che sarà trasmessa in televisione grazie alla Diocesi, oltre che attraverso i canali social di Regione e lo streaming del Teatro Carlo Felice”. 

“Quando l’assessore Cavo mi ha chiamato per ideare questo incontro – ha aggiunto Meli - ho accettato con gioia. Ho ritenuto fosse più bello coinvolgere anche altri artisti genovesi e liguri che hanno abbracciato l’idea con entusiasmo. Grazie alla Curia per averci messo a disposizione la Cattedrale, le strutture e l’attrezzatura. Sarà l’occasione per un grande abbraccio virtuale, un momento culturale di riflessione e raccoglimento virtuale nella domenica di Pasqua, in un momento così particolare e doloroso come quello che stiamo attraversando”.  

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium