/ Politica

Politica | 04 aprile 2020, 09:33

Emergenza sociale: ecco le modalità del Comune di Dolcedo per l'assegnazione dei buoni spesa

Il valore è di 25,00 euro per ogni persona ed il contributo minimo è invece, di 50,00 euro ripetibili fino ad esaurimento delle risorse. Le domande verranno trattate con la massima riservatezza

Emergenza sociale: ecco le modalità del Comune di Dolcedo per l'assegnazione dei buoni spesa

Al comune di Dolcedo sono stati assegnati i fondi finalizzati all’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di beni di prima necessità da destinarsi a tutti i cittadini che hanno visto ridursi drasticamente il loro reddito a causa dell’emergenza epidemiologica in corso. Con i fondi assegnati dalla Protezione Civile, il Comune di Dolcedo- rende noto tramite un comunicato stampa- ha deciso di predisporre buoni spesa del valore di 25,00 euro assegnando a ciascuna persona un contributo minimo di 50,00 euro ripetibili fino ad esaurimento delle risorse.

"Vogliamo e dobbiamo accelerare il più possibile l’erogazione di tali buoni spesa- scrive l'amministrazione comunale- e pertanto invitiamo tutti coloro che hanno necessità a consegnare il più presto possibile il modulo predisposto dal Comune che è reperibile presso gli uffici  comunali o sul sito del comune di Dolcedo (www.comune.dolcedo.im.it). Chiunque abbia difficoltà a reperire il modulo e a consegnarlo in Comune (di persona o via mail), ovvero si trovi nell’impossibilità di uscire di casa può contattare direttamente gli uffici comunali per concordare le modalità del servizio. Invitiamo pertanto la popolazione- conclude la nota- che ha visto ridursi il reddito a causa di questa emergenza ad inoltrare la domanda ricordando che tutte le domande pervenute verranno trattate dagli uffici competenti con la massima riservatezza".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium